La gabbia sequestrata

La gabbia sequestrata

Nel territorio di Acqui Terme le Guardie Zoofile del Nucleo Territoriale della Provincia hanno proceduto con il sequestro di una gabbia- trappola di cattura utilizzata per le volpi.

La gabbia sequestrata la cui detenzione non risultava autorizzata, in ferro, della lunghezza di due metri al momento del sopralluogo non era in funzione, ma la detenzione e l’utilizzo di questi strumenti è regolamentata dalla Provincia di Alessandria che rilascia apposita targhetta che apposta sulla trappola, ne dovrebbe garantire un utilizzo corretto ma comunque molto discutibile.


“La persona alla quale è stata sequestrata la gabbia-trappola, un cacciatore – dice Piero Rapetti delle Guardie zoofile –  la deteneva pur sapendo di non poterla utilizzare, in bella vista dietro casa: questo dimostra che gli appartenenti al mondo venatorio ritengono di poter decidere arbitrariamente come gestire la fauna selvatica, ignorando leggi e regolamenti.”

17 novembre 2015