municipio - ICi lascia sempre più esterrefatti l’atteggiamento tenuto dal Comune di Tortona per quanto riguarda la comunicazione agli organi di informazione.

Il Comune infatti, sembra voler mitigare se non addirittura nascondere, non solo atti e avvenimenti che riguardano la Giunta – Bardone, ma pure quelli delle precedenti Amministrazioni di Centro Destra?


E’ la considerazione che nasce spontanea dopo l’ultimo episodio in fatto di (mancata?) trasparenza che riguarda le controdeduzioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze che secondo le informazioni in nostro possesso (e come abbiamo scritto ieri), mettono nei guai il Comune, funzionari, amministratori e dipendenti delle amministrazioni dal 2008 al 2013 (quindi esclusa l’attuale).

I dipendenti comunali, infatti, devono restituire 631 mila euro, mentre funzionari e politici potrebbero essere chiamati a rispondere di danno erariale.

Come se non bastasse sono stati aperti presso la Procura Regionale della Corte dei Conti anche diversi fascicoli, il cui esito potrebbe essere devastante per il Comune.

Eppure a fronte a questo sfacelo e di questa situazione che noi riteniamo davvero preoccupante per il Comune, cosa fa il sindaco Gianluca Bardone responsabile della Comunicazione? Dirama un comunicato stampa (che pubblichiamo integralmente a fine articolo) dove minimizza i rilievi del Mef, inducendo alcuni giornalisti a divulgare informazioni che forse non corrispondono al vero.

E’ sufficiente leggere tra le righe del comunicato stampa per capirlo, ma noi abbiamo fatto di più, telefonando allo stesso ufficio del sindaco avendo conferma che la situazione è notevolmente diversa da quello che invece dice il Comunicato.

Insomma l’ufficio del Sindaco ha sbugiardato sé stesso. Perché, allora, non scrivere esattamente tutte le cose come stanno?

Forse per difendere qualcuno? E chi?

Ultima cosa: il documento del Mef parla di soldi pubblici, cioè nostri, ma il Comune di Tortona si è badato bene dal divulgare integralmente il documento o pubblicarlo sul sito, manco fossimo nella Russia degli anni settanta con la guerra fredda.

E questa sarebbe la trasparenza tanto sbandierata dal Partito Democratico?

Di seguito il comunicato integrale diffuso dal Comune in modo che i nostri lettori possano confrontarlo con quanto abbiamo scritto e rendersi conto delle palesi differenze.

 

****************************

IL COMUNICATO DEL COMUNE

E’ pervenuta l’attesa risposta del Ministero dell’Economia e delle Finanze alle controdeduzioni inviate dal Comune di Tortona in relazione ai rilievi della verifica amministrativo-contabile effettuata tra gennaio e febbraio 2014.

Le argomentazioni fornite dagli Uffici comunali sono state, in linea di massima, accolte favorevolmente e hanno consentito l’archiviazione di un buon numero di rilievi.

Nel dettaglio le questioni evidenziate in sede ispettiva riconducibili ad aspetti di contabilità risultano pressochè interamente superate grazie agli idonei correttivi già posti in essere negli ultimi esercizi nella gestione economico finanziaria dell’Ente; per le criticità che non sono state sufficientemente chiarite dalle controdeduzioni, il Ministero ha rimesso la valutazione degli Organi Contabili competenti.

Per quanto concerne le criticità evidenziate nei rapporti finanziari tra Ente e Società Partecipate, buone notizie per quanto riguarda i rilievi su A.T.M., che risultano superati e archiviati, mentre rimane ancora aperta la vicenda Farmacom srl, la cui valutazione è rimessa alla Corte dei Conti.

Soddisfacenti anche i riscontri alle controdeduzioni in materia di retribuzione dei dipendenti, in quanto sono stati archiviati i rilievi sul fondo della dirigenza, sulle competenze accessorie al Segretario Generale e in buona parte sugli incrementi applicati alle risorse destinate alla produttività del personale.

Per quanto concerne un’ulteriore componente di produttività sotto esame sono stati richiesti ulteriori integrazioni all’Ente a sostegno delle argomentazioni addotte; solo per alcune questioni formali il Ministero ha rimesso la valutazione agli Organi Contabili competenti.

Comune di Tortona

2 ottobre 2015