casale monferrato - ELa quindicesima edizione di “Riso e Rose in Monferrato” (la grande kermesse di territorio coordinata dal Consorzio Mon.D.O. – Monferrato Domanda e Offerta – che coinvolge una trentina di eventi sparsi tra il Monferrato Casalese, la piana del Po e la vicina Lomellina) svoltasi nello scorso mese di maggio con la considerevole affluenza di quasi 110.000 visitatori, non si è ancora conclusa: sabato 3 e domenica 4 ottobre 2015 si rinnova l’appuntamento a Casale Monferrato con la terza edizione di “CASALE MONFLEURS”                                                                                               rassegna del florovivaismo specializzato organizzata da Monferrato Eventi e mON! che si rivolge a tutti gli appassionati del verde e della vita in campagna.

Il Mercato Pavia di Piazza Castello, cuore della città, sarà teatro di un’esposizione di qualità caratterizzata da un’ampia fiera-mercato, mostre e conferenze: Casale Monfleurs, dalle 10 alle 19 di sabato e domenica, sarà aperta al pubblico per accogliere gli ospiti, che potranno visitare la manifestazione o rilassarsi nell’apposita area relax verde allestita per l’occasione. All’interno dell’esposizione si troveranno non solo i fiori e le piante di decine dei migliori vivaisti in circolazione, ma anche materiali per l’agricoltura, utensili e arredi da giardino. Sarà possibile visitare l’intera esposizione al coperto, sotto il porticato della struttura principale o al coperto di tensostrutture.


 

L’inaugurazione avverrà il sabato mattina alle 10 e alla presenza delle autorità e sarà seguita da un aperitivo che metterà in mostra i prodotti del Farmer Market, mercato alimentare a Km0 che ogni seconda domenica del mese porta con sé i migliori prodotti del territorio monferrino, e che sarà presente anche nel corso di Casale Monfleurs. All’interno di un area apposita, sarà possibile anche pranzare, al coperto, con La Casa dell’Agnolotto.

 

Oltre al polo fieristico, la rassegna ospiterà diverse mostre: Le Iris tra Botanica e Storia e Giungla sull’asfalto– La flora spontanea delle nostre città, per concessione del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, e I Fiori nell’Arte, collettiva di 120 dipinti messa a disposizione dall’associazione “Dire Fare Disegnare”.

Due conferenze troveranno spazio nel corso della giornata di domenica: la professoressa Cecilia Prete, anche curatrice della mostra I Fiori dell’arte, dalle 11 alle 12 tratterà del ruolo dei fiori e della loro rappresentazione nella storia dell’arte, mentre dalle 16 alle 18 sarà Carlo Fortunato a prendere parola, con Biodiversità in cucina – conoscenza e uso delle erbe spontanee, che metterà l’accento sul ruolo che le cosiddette “erbacce” possono avere in cucina e in medicina.

 

A completare il panorama degli eventi di Casale Monfleurs saranno i giri turistici della città in calesse, con Renzo Rolando a fare da guida, la sezione “Il mondo di Mon.D.O.” con una forte presenza dei soci del Consorzio per illustrare le eccellenze e le proposte turistiche del Monferrato e, per i più piccoli, sarà possibile vedere dal vivo galline e pony, con la possibilità di compiere passeggiate in sella o di assistere alla nascita dei pulcini.

 

Per informazioni: IAT 0142 444330 – www.casalemonfleurs.it –   www.monferrato.org

 

2 ottobre 2015