Cecilia Bergaglio

Cecilia Bergaglio

Proseguendo la positiva esperienza degli anni passati, anche per l’anno scolastico 2015/2016 l’Amministrazione Comunale ha elaborato e rinnovato l’offerta didattico-formativa rivolta alle scuole cittadine di ogni ordine e grado.

Le Proposte Scuola sono sintetizzate in un volume, distribuito ad insegnanti e dirigenti scolastici, che raccoglie tutte le attività che si possono organizzare per far conoscere ai ragazzi il territorio e la realtà in cui vivono.


Le proposte didattiche sono organizzate in schede sintetiche dove sono riportate le informazioni essenziali, dalla descrizione dell’attività alla durata e al periodo in cui si svolge.

L’obiettivo è quello di consentire agli studenti e alle loro famiglie di vivere esperienze che arricchiscano i percorsi di crescita individuali e che siano utili alla crescita culturale e civile di futuri cittadini consapevoli e informati.

«Le Proposte Scuole – spiega l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Cecilia Bergaglioriguardano una pluralità di temi e discipline – teatro, musica, volontariato, sport, ambiente, sicurezza, alimentazione – che l’Amministrazione ritiene di fondamentale importanza educativa: grazie alla collaborazione dei Dirigenti Scolatici, degli insegnanti e delle famiglie, siamo certi di poter offrire ai nostri studenti un anno da ricordare».

Le proposte sono davvero tante. Si passa dalle visite alla città e al territorio, alle iniziative della Biblioteca Civica, rivolte alla lettura, alla storia e al teatro. Particolarmente stimolanti i percorsi del Museo dei Campionissimi che propone laboratori ludici e didattici.

Altre attività sono state organizzate in collaborazione con le associazioni cittadine. Tra queste rientrano l’educazione civica ed ambientale. Non mancano visite a siti storici e di interesse naturalistico, ed altre iniziative riferite al settore sportivo, all’orientamento scolastico e al mondo del lavoro.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune (via Giacometti, 22 primo piano; tel. 0143 772249). I dettagli delle attività si possono consultare anche sul sito www.comune.noviligure.al.it

19 ottobre 2015