I Carabinieri della Stazione di Oviglio hanno denunciato per omessa ripetizione della denuncia di armi un cittadino italiano di 67 anni.

I militari di Oviglio effettuavano una verifica delle armi detenute dall’uomo e avevano modo di constatare che era in possesso di una pistola. Alla richiesta di presentare ai militari la sua denuncia di detenzione armi per verificare se la stessa fosse detenuta legalmente, l’uomo consegnava una denuncia di detenzione presentata presso comando di polizia di Genova.


Però l’uomo si era trasferito a Oviglio già dal 2013 ma, pur avendo spostato il luogo di detenzione delle armi, non si era mai preoccupato di denunciare nel nuovo luogo di residenza la detenzione dell’arme e non aveva chiesto per tempo l’autorizzazione al trasporto delle armi in occasione del trasloco. Per tali motivi, l’uomo veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria.

31 ottobre 2015