champagne QI Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per ricettazione tre cittadini rumeni di 35, 33 e 41 anni, tutti pluripregiudicati e residenti a Genova, il 35enne anche sottoposto all’obbligo di dimora nella provincia di Genova misura che non rispettava.

I tre venivano fermati in Spalto Gamondio  a bordo di un veicolo con targa italiana perché mai visti in città dai militari che per questo motivo decidevano di controllarli. Visti i numerosi e recenti precedenti penali dei tre, procedevano anche alla loro perquisizione e nel bagagliaio dell’auto, nascosta nel vano della ruota di scorta, veniva rinvenuta una grossa borsa di tela contenente 89 confezioni di pinoli e due bottiglie di Champagne, il tutto del valore di oltre 730 euro di cui non sapevano giustificare il possesso. I pinoli avevano sulla confezione l’indicazione della provenienza dal supermercato Esselunga e, per questo motivo, sono iniziati gli accertamenti nella sede di Alessandria dove probabilmente, considerato il numero del lotto del prodotto, la merce era stata rubata visto che i tre non erano in grado di esibire scontrini fiscali che attestassero l’acquisto.


Quindi tutta la merce è stata sequestrata in attesa di concludere gli accertamenti per risalire a quale supermercato appartengano i prodotti e i tre rumeni venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria per ricettazione. Inoltre, veniva data comunicazione all’Autorità Giudiziaria di Genova del fatto che il 35enne non aveva rispettato la misura dell’obbligo di dimora a cui è sottoposto.

23 ottobre 2015