Annalisa Cornaggia

Annalisa Cornaggia

Ricccardo Salvagnin

Ricccardo Salvagnin

Potrebbe essere stata una distrazione del conducente e la velocità troppo elevata  la causa che ha provocato la morte di Annalisa Cornaggia, 24 anni, residente a Sale e Riccardo Salvagnin, 20 anni residente a Castelnuovo Scrivia, i due ragazzi deceduti nell’incidente mortale che si è verificato alle 3 e mezza di domenica mattina lungo la strada provinciale 99 “della val Curone” nel comune di Castellar Guidobono.

A quanto pare, infatti, sembrerebbe negativo l’alcol test effettuato sul  conducete della vettura.


I due giovani tortonesi, secondo la prima sommaria ricostruzione della Polizia stradale di Tortona, giunta tempestivamente sul posto sono deceduti sul colpo. Annalisa Cornaggia era nata il 3 agosto 1991 mentre Riccardo Salvagnin avrebbe compiuto 2 anni il 18 dicembre prossimo.

Alez Aleo, è in fin divita all'ospedale

Alez Aleo, è in fin divita all’ospedale

L’auto era guidata dal trentenne Alex Aleo di Castelnuovo Scrivia che inizialmente è stato  ricoverato in prognosi riservata all’ospedale “Santi Antonio e Margherita” di Tortona, poi nella mattina di domenica, poiché le sue condizioni si sono aggravate è stato trasferito all’ospedale di Alessandria.

Meno grave di tutti, per fortuna è il 23enne Luca Martino, anche lui di Castelnuovo Scrivia, che si trova ricoverato in ospedale a Tortona con lesioni guaribili in circa un mese.

Sul posto oltre a varie ambulanze del 118 sono interventi i vigili del fuoco che hanno estratto i quattro ragazzi feriti aprendosi un vaco tra le lamiere contorte della macchina.

Di seguito pubblichiamo alcune immagini dei giovani tratte dai loro profili pubblici di Facebook.

6 settembre 2015

Annalisa Cornaggia in vacanza guarda il mare forse pensando  al futuro che adesso non c'è più

Annalisa Cornaggia in vacanza guarda il mare forse pensando al futuro che adesso non c’è più