polstrada - QNella mattinata del 28 settembre B.M. di 34 anni italiana, residente a Genova, è stata tratta in arresto dagli Agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Ovada per false dichiarazioni sulla propria identità.

Erano circa le ore 12.30 quando gli Agenti della Polizia Stradale hanno fermato la predetta alla guida di un’autovettura; non essendo titolare di patente di guida, forniva le generalità della sorella al fine di eludere le responsabilità derivanti dal reato commesso.


Da accertamenti più approfonditi si risaliva alle esatte generalità della conducente, pluripregiudicata ed anche recidiva per lo stesso reato, che veniva tratta in arresto e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente che in data odierna ne ha convalidato l’arresto.

30 settembre 2015