carabinieri rame - QAll’alba di questa mattina, mercoledì,i Carabinieri del Comando Provinciale di Alessandria hanno eseguito 6 misure cautelari in carcere emesse dal GIP del Tribunale di Alessandria nei confronti di altrettanti indagati ritenuti responsabili di furti in abitazioni di campagna, furti di gasolio nelle aziende della provincia e della ricettazione dei materiali edili.

Le indagini, condotte dai carabinieri della Compagnia di Alessandria e  coordinate dalla locale Procura, hanno consentito di individuare un’organizzazione criminale, operante prevalentemente in provincia, e ricostruire l’organigramma del gruppo che operava di volta in volta in squadre composte da non più di tre o quattro persone per volta. L’operazione, che ha visto coinvolti oltre 40 militari delle Compagnie Carabinieri della Provincia, ha consentito di arrestare sei persone, cinque cittadini albanesi autori materiali dei furti e un cittadino italiano che acquistava il materiale edile rubato.


Nel corso del blitz sono state effettuate numerose perquisizioni nelle abitazioni degli arrestati. L’operazione è stata denominata “Lego”.

Seguiranno aggiornamenti.

30 settembre 2015