poesia - ENuovo appuntamento della Biennale d’arte cultura e spettacolo organizzata dall’Associazione Pellizza da Volpedo che propone una rassegna di incontri d’arte dal titolo “Passioni a confronto” con la collaborazione dellaBiennale di poesia di Alessandria
L’appuntamento è per domenica 20 settembre, ore 10-12.30 e 15.30-19 Volpedo, Società Operaia
PROGRAMMA ore 10 Ritrovo presso la Sala della Società Operaia e apertura della giornata ore 10,30 Interventi di Marco Ercolani, Vincenzo Guarracino, Roberto Bertoldo ore 11,45 Letture poetiche: Mauro Macario, Alessandro Quattrone, Claudio Pozzani, Alberto Mari… ore 12,30 Buffet ore 15,30 Letture poetiche: Alberto Rizzi, Luca Ariano… ore 16 Presentazione della Collana Fotopoesie ore 16,30 Salotto letterario: Ivan Fedeli, Corrado Bagnoli, Stefano Guglielmin, Daniela Raimondi… ore 17,30 Letture poetiche in ricordo di Marco Gal, Gianmario Lucini, Alberto Cappi ore 18 L’interminabile esplosione: Clemente Rebora e la guerra Teatralconcerto su testo di Aldino Leoni, da una poesia di Clemente Rebora, con il Gruppo dell’incanto/Ambasciatori di Poesia: Daniela Desana e Alberto Raiteri (attori), Serafina Carpari, Aldino Leoni, Mario Martinengo, Giorgio Penotti.

“Passioni a confronto” è la giornata che la Biennale di Poesia di Alessandria annualmente dedica all’incontro fra le arti in un luogo significativo: dopo il castello di Piovera della passata edizione, ci si sposta ora a Volpedo, animando la terza domenica della manifestazione “Pellizza 2015”.


Dalle ore 10, e per tutto il giorno, si alterneranno “passioni”: poetiche, critiche, di arte visiva, musica e teatro, in presenza di bei nomi della poesia italiana (Guarracino, Ercolani, Marchetti, Mari, Bagnoli, Mugnaini, per citarne solo alcuni), con i fotografi che già hanno pubblicato nella nuova collana “Fotopoesie” curata da Max Carcione per le edizioni “puntoacapo” e con il concerto, in conclusione di giornata, del Gruppo dell’Incanto (v. sotto). Sarà anche l’occasione per ricordare Ettore Bonessio di Terzet, recentemente scomparso, la sua grande passione artistica e culturale profusa dalla cattedra di estetica dell’università di Genova e dalla rivista, da lui fondata e diretta, “Il Cobold”.

Come già in passato a Piovera, artisti e pubblico potranno incontrarsi, ascoltare agili interventi, dibattere, muoversi e conoscere i luoghi, particolarmente attraenti, quest’anno, quelli di Giuseppe Pellizza (ci sarà anche lo specifico contributo di Manuela Bonadeo su “Pellizza e i poeti”)

A disposizione, la bancarella dei libri (curata dalla puntoacapo) con la presentazione, in anteprima, degli Atti della XVII edizione della Biennale di Poesia e con le anticipazioni sulla prossima edizione programmata per il 2016.

Il ritrovo per l’apertura di giornata sarà alle ore 10 presso la sala della Società Operaia di Volpedo.

 

 

 

19 settembre 2015