Torre dell'orso

Torre dell’orso

Eravamo rimasti a Lecce dove abbiamo dormito dopo aver visto Barletta e Castel del Monte.

Al mattino dopo colazione concludiamo la visite del centro di Lecce che abbiamo visto la sera precedente con la stupenda chiesa di Santa Croce, massima espressione del barocco leccese, poi l’interno del duomo e una passeggiata per le vie del Centro. Chi vuole può fermarsi a vedere il museo provinciale Castromediano, ma noi abbiamo preferito fiondarci subito sulla costiera salentina, prima verso Melendugno e di qui verso Santa Foca e soprattutto Torre dell’orso. Il viaggio per chi consoce la strada è di circa mezz’ora ma noi ce ne abbiamo messo quasi una perché non è stato facile trovarla.


Il viaggio però merita perché Tore dell’Orso, una spiaccia con a fianco i faraglione e una roccia a picco sul mar, è sicuramente una delle cose più belle che abbiamo visto in questo viaggio.

Acqua cristallina, spiaggia stupenda e paesaggio da sogno. Anche se siamo stati in questo posto poche mangiando dell’ottimo pesce fresco in uno dei tanti ristoranti sulla strada l’assaggio di quella che è questo tratto di costiera pugliese, merita da solo tutto il viaggio.

Gallipoli

Gallipoli

La nostra ultima tappa della giornata era Alberobello, ma noi abbiamo voluto fare qualcosa di diverso: una capatina a Gallipoli, dall’altra parte sul mar Ionio. Questo ci ha fatto perdere molto tempo ed arrivare tardi all’hotel di Alberobello.

Gallipoli è una simpatica cittadina sul mare, con piccola penisola isola dove si trova la parte vecchia della città. L’isola è collegata alla terraferma da un piccolo ponte lungo una decina di metri, Siamo entrati in auto ma fermarsi era impossibile per mancanza di parcheggi, così abbiamo potuto apprezzare il castello e l’isola solo da fuori, anche eprché avremmo divuto impeigare oltre un ora per visitare il centro storico e il tempo era tiranno.

Sicuramente la visita è stata interessante, ma questo ci ha fatto perdere almeno 3 ore forse anche più e fatto arrivare ad Alberobello molto più tardi rispetto ai tempi, per cui pensateci bene se decidete di farla.

Siamo riusciti a vedere Gallipoli perché non ci siamo fermati troppo a Lecce partendo verso le 11 del mattino arrivando a Torre dell’Orso prima di mezzogiorno riuscendo a rimanere in quella zona da sogno il tempo necessario per “assaggiare” soltanto la bellezza di questi posti, per cui se volete allungare il viaggio di un giorno il nostro consiglio è di fermarvi qui, a Torre dell’Orso, dormire una sera in uno dei tanti alberghi del paese, al mattino fare il bagno e poi partire verso Gallipoli e nel tardo pomeriggio da Gallipoli verso Alberobello.

11 agosto 2015  

 

Torredellorso

Torredellorso

Torre dellorso

Torre dellorso

Gallipoli

Gallipoli

torre 2L

Gallipoli

Gallipoli

 

gallipoli 3L