Michela Aioolo gestisce il D-café

Michela Aiolo gestisce il D-café

Non c’era più posto per chi avrebbe voluto cenare con i prodotti tortonesi al D-café venerdì sera al termine del dibattito su come alimentarsi in modo corretto consumando i prodotti del territorio tortonese che ha visto come relatore Paolo Bellingeri, che ha spiegato come alimentarsi secondo le regole del Worldwide Cancer Research Fund, scegliendo i prodotti locali.

Durante la serata, organizzata dalla da Michela Aiolo che gestisce il D-café della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona e da Slow Food nella prsona del responsabolelocale Marco Dallera, sono state presentati  due formaggi con etichette nate da una collaborazione tra il Caseificio Vallenostra, Slow Food Condotta del Tortonese e la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, che rientrano nel programma di valorizzazione del nostro territorio


Moltissime le persone presenti: oltre ai trenta che sono riusciti a prenotare in tempo anche un folto pubblico che ha ascoltato i consigli del medico. A presentare la serata Monca Cusmano di Slow Food.

Da quando ha aperto, solo pochi mesi fa, il D-café sta tenendo fede alle attese diventando un luogo importante ma accessibile a tutti dove è possibile  valorizzare le eccellenze tortonesi.

30 agosto 2015

Cusamano, Dallera, Bellingeri

Cusamano, Dallera, Bellingeri

Parte del pubblico presente

Parte del pubblico presente

Parte del pubblico intervenuto

Parte del pubblico intervenuto