polizia qNella giornata di martedì 18 agosto la  Polizia di Stato ha arrestato il cittadino italiano Marco Melis, di 30 anni, in quanto, nei suoi confronti è stato emesso un ordine di esecuzione di pene dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria.

Gli uomini della Squadra Mobile lo hanno rintracciato presso la propria abitazione in Alessandria e lo hanno condotto alla locale Casa Circondariale Don Soria, ove dovrà espiare la pena di 2 anni 2 e 10 giorni di reclusione per i reati di rapina, rissa, lesioni e violazione alla normativa sulle armi.


I fatti risalgono all’anno 2008, quando personale della Sezione Volanti lo arrestò, unitamente a due complici, subito dopo aver commesso una rapina ai danni di tre giovani a bordo di una vettura. Il Melis, minacciando di morte il conducente, si era fatto consegnare il portafogli per poi scappare, a bordo di un’autovettura, insieme ai complici.

Tutti vennero poco dopo arrestati dalla Polizia che aveva immediatamente iniziato le ricerche, dopo essere stata informata dalle vittime.

A bordo dell’autovettura era stato rinvenuto il portafogli rubato nonché un coltello a serramanico ed una forbice.

Inoltre, sempre nel 2008, il malvivente era stato tratto in arresto in quanto aveva partecipato ad una rissa, da lui stesso generata per futili motivi, unitamente ad altre tre persone.

19 agosto 2015