Via Rinarolo

Via Rinarolo

L’episodio di cronaca si è verificato praticamente nello stesso punto in cui il 6 luglio scorso si è tolto la vita un tortonese di 50 anni, ma stavolta l’epilogo è stato diverso ed Andrea D. 55 anni residente in via Rinarolo è stato salvato dai Carabinieri e e dai Vigli del Fuoco di Tortona, prontamente intervenuti sul posto.

Tutto è accaduto nell’arco di un’ora.


Sono da poco passate le 18 di giovedì pomeriggio e l’uomo che abita al terzo piano di un condominio in via Rinarolo 10 va in balcone ed inziioa a dare in escandescenze.

Grida al mondo che è disperato, vuole farla finita e si getterà nel vuoto.

I vicini di casa danno l’allarme e i pompieri tortonesi fanno subito intervenire da Alessandria  una squadra attrezzata con appositi teloni salvavita in modo che l’uomo, nel caso si fosse gettato sarebbe caduto su un gonfiabili e non sull’asfalto, salvandosi.

Per fortuna non c’è stato bisogno di questo intervento perché i carabinieri dopo non pochi tentativi sono riusciti ad entrare nell’abitazione dell’uomo convincendolo a desistere dall’intento suicida.

Il 55enne tortonese è stato quindi consegnato ai soccorritori del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale di Tortona dove è stato sottoposto a Trattamento Sanitario Obbligatorio.

L’uomo vive da solo e non sono stati divulgati i motivi per cui avrebbe tentato di togliersi la vita.

13 agosto 2015

I luogo dove si è verificato il fatto