Nella giornata di giovedì sono stati emessi due provvedimenti di divieto di ritorno nel Comune di Gamalero nei confronti di due cittadini rumeni, un uomo 41enne e una donna 39enne, che si trovavano a Sezzadio, in una zona di abitazioni isolate, a bordo di un’autovettura già segnalata alle Forze dell’ordine come veicolo utilizzato da soggetti dediti al compimento di truffe.

Se si dovesse riproporre la loro presenza in eguali circostanze, i due cittadini rumeni rischierebbero l’allontanamento dal Territorio Nazionale.


7 agosto 2015

polizia 2L