L'auto sequestra col rame

L’auto sequestra col rame

Ancora positivi risultati operativi per i Carabinieri della Compagnia di Casale Monferrato

Un arresto in flagranza per furto di cavi di rame, una denuncia in stato di libertà per atti osceni in luogo pubblico ed una denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica.


Di seguito la sintesi dei fatti:

I Carabinieri di Ozzano alle prime ore del mattino di sabato 22 agosto, in servizio sul territorio per la specifica criticità, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Mihai Apetri, 53enne pregiudicato romeno, senza fissa dimora, sorpreso unitamente ad altri due complici (datisi alla fuga nelle campagne) nell’atto di asportare 150 kg. di fili di rame inguainati dall’interno di una ormai nota ditta di cementi in disuso. L’attenzione dei militari è stata richiamata dalla presenza di un’autovettura di grossa cilindrata (Audi A4) posteggiata in una via secondaria sul retro dello stabilimento; alla vista dei militari, tre persone che armeggiavano nei pressi della vettura, si davano a repentina fuga. I militari riuscivano quindi a bloccarne uno (che stava scavalcando una recinzione) ed a trarlo in arresto. Sull’auto, infatti, erano già stati stipati circa 150 kg. di cavi in rame (valore circa 5.000 euro) appena asportati dall’interno della ditta. Nella stessa mattinata l’arresto è stato convalidato ed a carico del soggetto, in attesa di processo, è stata applicata la misura dell’obbligo di firma presso la Questura di Torino.

I Carabinieri di Casale invece venerdì 21 agosto hanno deferito in stato di libertà F.C. 64enne operaio casalese, segnalato al 112 poiché notato nell’area della “cittadella” nell’atto di compiere atti osceni. Sul posto, veniva individuato ed identificato

Sabato 22 agosto infine i Carabinieri della Stazione di Cerrina hanno deferito in stato di libertà M.B., 55enne agricoltore di Odalengo Grande, il quale, rimasto coinvolto in sinistro stradale autonomo alle ore 20,40 del 18 u.s. in località S.Candido di Murisengo, evidenziava, all’esito degli accertamenti richiesti, un tasso alcolemico pari a 2,03 g/l. a fornte di un limite di 0,50 al litro.

24 agosto 2015