gavazzana blues QSabato 8 agosto a Gavazzana verrà coinvolto tutto il borgo con attività artistiche che abbracceranno vari ambiti e si potrà anche cenare con lo street food, il cibo di strada all’italiana.

Alle ore 18, nelle Cantine di Casa Sterpi l’Associazione Amici dell’Arte di Serravalle Scrivia, in collaborazione con il comune di Gavazzana, organizza  la conferenza “Rappresentazione fotografica del paesaggio nell’epoca del web 2.0.


La conferenza sarà tenuta dal professor Ilenio Celoria, docente di Tecnica Fotografica all’Istituto Leardi di Casale Monferrato e professore alla Scuola Politecnica di Genova nel Corso di Perfezionamento e aggiornamento professionale in fotografia.

Sempre in Casa Sterpi si terrà, sabato e domenica, una mostra personale dell’artista tortonese Fabrizio Falchetto, intitolata “Nutrire lo spirito – visioni artistiche tra poesia e realtà.

Per quanto  riguarda il festival di musica blues, invece, alle 21 sul palco del Belvedere si esibirà , in apertura, una formazione francese: La Double Scotch: è una formazione jazz/swing manouche ispirata all’universo musicale di Django Reinhardt che si è evoluto in Aix en Provence, paese di provenienza della formazione.

È un progetto che trae origine dal jazz parigino degli anni quaranta che fonde la melodia europea a quella importata dal swing americano. A seguire i I Black Cat Manouche Quartet; formati da un ensemble di quattro strumenti: fisarmonica , due Chitarre e un Contrabbasso. Uno spettacolo fatto di musica e parole che accompagnano lo spettatore a ritroso nel tempo facendo assaporare un’esperienza unica e travolgente con ritmi incalzanti melodie sognanti, quelle di un’epoca ormai lontana, quando il jazz si ascoltava e soprattutto si ballava.

7 agosto 2015