Vittoria Colacino

Vittoria Colacino

L’assessore al personale del Comune di Tortona, Vittoria Colacino, ha ridotto del 30% il numero dei dirigenti comunali che da 7 sono passati a 5 confermandosi uno dei politici più in gamba della città.

La decisione è stata presa durante l’ultima seduta della Giunta Comunale quando è stato deciso di ridurre la Pianta organica del Comune, consentendo notevoli risparmi di spesa.


Sicuramente il macro intervento più significativo della nuova struttura è rappresentato dalla trasformazione del Settore Polizia Municipale in un unico servizio, retto da Posizione Organizzativa, a staff del Sindaco, nell’ambito della Segreteria Generale, con soppressione del relativo posto di Dirigente e diminuzione quindi del numero complessivo dei Settori dell’Ente.

Quindi ci sarà il Comandante della Polizia Municipale che continuerà ad essere Orazio di Stefano, ma questo non ricoprirà il ruolo di dirigente che è stato accorpato allo staff del sindaco, evitando così l’assunzione di un nuovo funzionario.

Il Comune ha anche deciso di non procedere alla sostituzione di quello del Settore Affari Istituzionali e Generali retto ad interim da altro Dirigente già in organico.

“La revisione appena approvata- ha detto sorridente Vittoria Colacino – è il frutto di un lavoro meticoloso effettuato in sinergia con tutti gli Assessori, i Dirigenti e condiviso con la Rappresentanza Sindacale. Ritengo che si possa considerare un cambiamento significativo, sia in un’ottica di razionalizzazione dei costi, che di ottimizzazione delle risorse e valorizzazione dei servizi”.

Si è anche provveduto alla modifica di alcuni profili professionali, che però non comportano aumento del costo potenziale e complessivo della pianta organica stessa.

Gli ulteriori spostamenti di personale tra Servizi o Settori dell’Ente si sono resi necessari a fronte delle carenze oggettive di personale che si sono determinate negli ultimi anni, nei quali si ricorda essere cessate ben 27 unità di personale a fronte dell’assunzione di un solo 1 esecutore amministrativo.

L’Amministrazione Comunale ha pertanto ritenuto fondamentale procedere alla razionalizzazione e riorganizzazione della struttura organizzativa, secondo criteri di funzionalità in una prospettiva di sistema, dove il lavoro di ognuno deve essere finalizzato al raggiungimento di obiettivi comuni.

Infine nell’ambito della mobilità interna, si potrebbe verificare la possibilità di incrementare la dotazione di alcuni uffici, come ad esempio quello Ambiente, la cui attività è notevolmente aumentata anche a causa delle vicende che hanno interessato il territorio tortonese.

9 luglio 2015