pistola - ILa rapina, per un valore di circa 40 mila euro,  è stata messa a segno giovedì, quando tre individui hanno preso d’assalto un’azienda che produce motociclette alla periferia di Tortona nell’area artigianale lungo la statale per Alessandria. Secondo la prima sommaria ricostruzione, i tre avrebbero agito di prima mattina favoriti anche da fatto che la zona, in quell’ora è poco frequentata.

I tre banditi, uno dei quali impugnava una pistola, hanno raggiunto l’azienda, a bordo  di un furgoncino, si sono diretti vero uno dei proprietari che era appena arrivato e gli hanno puntato la pistola al volto chiedendogli espressamente di consegnare loro due moto, che a quanto pare avevano visto sul sito internet dell’azienda.


Il titolare, impaurito, non ha avuto esitazioni ed ha consegnato le due moto ai tre rapinatori che dopo averle caricate sul furgone sono scappati.

I tre avevano il volto semicoperto dal cappuccio della felpa per non farsi riconoscere, e pur parlando italiano, sembra avessero uno spiccato accento dell’est europeo.

Appena si sono allontanati il titolare ha dato l’allarme  e sono partite le indagini. Le moto, a quanto pare erano molto costose, in quanto si trattava di moto da competizione

E’ l’ennesimo atto di criminalità che si verifica a Tortona, una criminalità che sta tornando dilagante, ma su questo grosso problema avremo modo di ritornarci con un apposito articolo.

10 luglio 2015