rita borsellino QDue incontri per parlare di legalità e portare la propria esperienza di lotta alla mafia: Rita Borsellino sarà in città sabato 6 giugno e incontrerà i ragazzi delle scuole casalesi, i rappresentanti dell’associazione Libera e l’Amministrazione comunale.

Rita Borsellino, sorella di Paolo, il magistrato ucciso da Cosa Nostra nel 1992, è stata europarlamentare e presidente onoraria di Libera, e il suo impegno nella lotta alla mafia l’ha portata a girare l’Italia per parlare di legalità soprattutto ai giovani e agli studenti.


Sabato prossimo alle ore 10,00 il sindaco di Casale Monferrato, Titti Palazzetti, con alcuni rappresentanti dell’Amministrazione comunale, accoglierà Rita Borsellino in Sala consiliare: all’incontro sono state invitate dall’assessore alla Pubblica Istruzione Ornella Caprioglio le scuole della città e il presidio locale Totò Speranza dell’associazione Libera.

Sarà l’occasione per parlare di legalità, tema che sarà poi approfondito alle ore 11,00 all’Istituto superiore Leardi: l’incontro con Rita Borsellino, infatti, rientra nell’ambito del progetto Educazione alla legalità che la scuola ha portato avanti durante tutto l’anno scolastico.

5 giugno 2015