rave partyNon si ricorda un Rave party del genere in bassa Valle scrivia come quello iniziato nella tarda serata di sabato quando nel Comune di Castelnuovo Scrivia, sull’alveo del fiume “Scrivia”, è iniziato un afflusso di giovani, a bordo di auto, che hanno dato vita ad un “rave party”.

Nell’immediatezza sono stati predisposti servizi di monitoraggio ed osservazione nonché di controllo dei partecipanti da parte di tutte le  Forze dell’Ordine.


A tali servizi ha preso parte personale della Polizia di Stato (Questura di Alessandria con operatori della Digos e della Squadra Mobile, Sezione Polizia Stradale, Sezione Polizia Ferroviaria), della Compagnia Carabinieri di Tortona e della Polizia Municipale di Castelnuovo Scrivia.

L’attività effettuata ha consentito, oltre che di monitorare l’evento, di dissuadere ulteriori arrivi, controllando quindi gli autoveicoli in avvicinamento provenienti sia dalla viabilità ordinaria, sia da quella autostradale.

Nel corso dei servizi si è proceduto all’identificazione 109 persone e al controllo di 34 autovetture.

Nella circostanza, personale della locale Squadra Mobile ha fermato e controllato tre giovani tra i 23 e i 26 anni, tutti residenti in provincia di Bergamo, i quali si stavano recando al raduno: uno dei tre è stato trovato in possesso di circa 22 grammi di marijuana e di un bilancino di precisione, verosilmilmente utilizzato per il confezionamento e lo spaccio dello stupefacente e, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Stessa sorte è toccata ad un minorenne fermato da personale della Polizia Stradale: il ragazzino è responsabile di essersi allontanato da una comunità di Firenze, alla quale era stato affidato, per una messa in prova, da parte del Tribunale dei Minori.

Personale dell’Arma dei Carabinieri ha, inoltre, segnalato all’Autorità Amministrativa, due giovani di 20 e 24 anni, responsabili di detenzione di sostanze stupefacenti.

1 giugno 2015

rave party - L