carabinieri - QI Carabinieri delle Stazioni di Ovada e Molare hanno arrestato in flagranza L. A. 37enne, italiano, residente in Ovada, gravato da precedenti di polizia.

L’uomo, nelle ore serali di sabato (20 giugno), dopo aver forzato la porta del magazzino, del supermercato “Gulliver” sito in Ovada via Torino n. 16 penetrava al suo interno.


L’apertura della porta faceva entrare in funzione il sistema di allarme antintrusione, collegato con la società di vigilanza privata che allertava il 112 di questa Centrale Operativa.

Nell’immediatezza, con l’ausilio di un’altra pattuglia, giunta di rinforzo, venivano bloccate le vie di fuga del supermercato.

Gli operanti, constatata che la porta del magazzino  era stata forzata e aperta, entravano all’interno del locale per un primo sopralluogo accertando che la porta del bagno era bloccata dall’interno mentre, come riferito da un responsabile del supermercato, avrebbe dovuto essere aperta e funzionante.

Dopo 15 minuti il malvivente, invitato dai militari ad uscire, si consegnava spontaneamente.

Il pronto intervento dei militari ha consentito di bloccare il malvivente che non è riuscito ad asportare alcun genere di alimentare.

L’ arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere processato per direttissima.

21 giugno 2015