polizia - ILunedì 1° giugno, la Polizia di Stato ha tratto in arresto 2 soggetti,FALAHI Medhi, 31enne, di nazionalità marocchina e TANTU Stefan, 22enne, di nazionalità rumena, entrambi residenti nel centro cittadino, in quanto resisi responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nell’ambito di un’operazione di Polizia, volta a prevenire e reprimere i reati in genere ed in particolare a contrastare il fenomeno del traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Alessandria hanno effettuato un posto di controllo su di una strada periferica nei pressi di Spinetta Marengo, controllando, a campione, i veicoli transitanti.


Nella circostanza, è stata notata una vettura sulla quale viaggiavano due individui noti agli agenti operanti che, pertanto, hanno proceduto al relativo controllo di Polizia, constatando una certa preoccupazione da parte dei medesimi, i quali hanno fornito dichiarazioni incongruenti e contraddittorie in relazione al loro stato, alla provenienza, nonché alla direzione di marcia.

Tale comportamento ha fatto ritenere probabile che i due potessero occultare sostanza stupefacente.

Gli agenti della Polizia di Stato hanno, pertanto, proceduto ad una verifica più approfondita della vettura e degli occupanti, che ha consentito di rinvenire un involucro in Nylon contenente 55 grammi di cocaina in pietra.

I due soggetti sono stati tratti in arresto e, terminate le formalità di rito, associati alla locale casa Circondariale “Cantiello e Gaeta” a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

4 giugno 2015