Claudio Scaglia

Claudio Scaglia

La Direzione provinciale del Partito Democratico di Alessandria si è riunita giovedì 28/5 , per la prima volta dopo la sua costituzione, su proposta della  nuova segreteria di Claudio Scaglia, e dopo l ‘approvazione in assemblea  provinciale  e costituisce, nel rispetto dello statuto, l’organo d’indirizzo  politico e di  esecuzione  della linea politica  del partito alessandrino  .

Trattasi di una novità importante che permetterà di prendere decisioni sulle principali questioni della nostra provincia, dai trasporti alla sanità , dall’ambiente alla scuola : composta di 25 persone più i componenti di diritto e invitati , ha approvato un proprio regolamento e un piano di lavoro con l’ obiettivo di arrivare a definizione di politiche chiare e condivise.
Altro importante passaggio la proposta di forum appositi, oltre a quelli tematici  già attivi , quali quello con dei Sindaci e dei coordinatori di circolo ; due nuovi strumenti di confronto per  valorizzare  e condividere le politiche territoriali delle nostre amministrazioni locali , coordinare l’azione degli amministratori per giungere ad una sintesi provinciale, promuovere il coinvolgimento degli iscritti, recuperare un rapporto con  gli elettori delle primarie, organizzare incontri e iniziative sui temi riguardanti l’organizzazione e la strutturazione del partito sia di carattere locale che nazionale.
È stato inoltre presentato un piano di lavoro articolato, sui principali temi di interesse provinciale , quali Sanità ,Trasporti, Enti locali, Economia e lavoro,Scuola Università e Ricerca,Ambiente e Rifiuti,Il Partito, Le feste del L’Unità e il found rising, Turismo, Gestione del territorio . I primi momenti di confronto dopo quello sulla forma partito dei mesi scorsi saranno su trasporti,sanità  e ambiente.
Il nostro obiettivo finale dovrà essere quello di ridare ai nostri iscritti ed elettori la capacità di contribuire con efficienza ed efficacia a costruire il futuro della nostra comunità. Nei fatti, avvieremo un tentativo di ridefinizione delle logiche di interazione del PD provinciale con iscritti, militanti ed elettori, con i propri interlocutori istituzionali  e con gli altri livelli territoriali del partito.


 
 9 giugno 2015