carabinieri - qI Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per possesso ingiustificato di arnesi da scasso due cittadini ucraini entrambi 50enni.

La gazzella notava in via XX settembre ad Alessandria  un uomo che si aggirava tra le auto in sosta che veniva fermato e identificato. L’uomo prendeva i suoi documenti da una macchina con targa bulgara con a bordo un altro uomo che veniva anch’esso identificato. Vista la presenza molto strana a quell’ora e che i due non risultano risiedere in città, venivano entrambi perquisiti, estendendo la perquisizione anche all’auto sulla quale, all’interno di uno zaino, veniva rinvenuto uno strumento utilizzabile per la programmazione delle centraline, mentre nella tasca dei pantaloni dell’uomo che si aggirava per strada a piedi veniva rinvenuta una chiave passepartout con impugnatura esagonale per autovetture. Il tutto veniva sottoposto a sequestro e i due venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria per possesso ingiustificato di arnesi da scasso.


E’ facile pensare, visti gli strumenti che erano in possesso dei due, che i militari abbiano fermati i due stranieri prima che potessero commettere qualche furto sulle auto in sosta nella zona.

27 giugno 2015