mitica IMancano ormai pochissimi giorni a LaMITICA (www.lamitica.it) Ciclostorica con Bici d’Epoca per i Colli di Coppi in programma a Castellania, grazie anche sorpattutto all’impegno finaznairio della Fondazione Cassa di Riosapmio di Tortona e naturalmente l’organizzazione dell’evento e delle manifestazioni collegate è entrata davvero nel vivo. LaMITICA 2015, giunta alla III edizione (più l’edizione zero del 2012), 7a Tappa del Giro d’Italia d’Epoca (www.giroditaliadepoca.eu),

E’ possibile effettuare l’iscrizione direttamente a Castellania, sede di partenza e arrivo della Ciclostorica, anche sabato 27 e domenica 28 (entro i limiti orari stabiliti dal regolamento).


Oltre ad iscritti provenienti da tutta Italia, sono previsti partecipanti da Francia, Olanda, Austria, Svizzera e Gran Bretagna a dimostrazione di quanto il Mito di Fausto Coppi non è mai tramontato e di quanta passione ancora oggi riesce a catalizzare. Pedalare con una bici d’epoca in maglia e pantaloncini di lana come usava all’epoca del ciclismo eroico, proprio sulle stesse strade che hanno visto crescere il giovane Fausto Coppi, che da Castellania scendeva con la sua bicicletta da lavoro a Novi Ligure per fare il garzone e successivamente, diventato il Mitico Campionissimo, percorse in allenamento in compagnia dei suoi fidi gregari Carrea, Milano, Gismondi, Gaggero, Filippi e naturalmente al fratello Serse Coppi, è ormai diventata una passione davvero in crescita. Anche se in tutta Italia -oltre che in Europa e nel mondo- sono decine le Ciclostoriche nate per accendere l’entusiasmo di appassionati di tutte le età, il profondo legame con il ciclismo del territorio compreso tra Castellania, Novi Ligure e Tortona è davvero unico ed ineguagliabile.

Ma qual è il piacere di usare bici non proprio leggerissime e con abbigliamento non esattamente tecnico? Quello di stare tutti assieme uniti dalla passione profonda ed evocativa verso il ciclismo, di collezionare bici d’epoca come veri gioielli testimoni di quel ciclismo eroico passato alla storia, di pedalare e faticare senza l’assillo di classifiche o performance atletiche, di scoprire territori e strade spesso poco frequentate, comprese le mitiche e polverose “strade bianche” immerse nella natura e naturalmente di assaporare i prodotti enogastronomici locali.

Per l’edizione 2015 de LaMITICA sono previsti 3 percorsi: Corto di 45 km, Medio di 58 km e Lungo di 87 km. Come da regolamento sono ammesse biciclette costruite non oltre l’anno 1987 ovvero con telaio in acciaio, pedali muniti di fermapiedi e cinghietti, passaggio dei fili dei freni esterno al manubrio e leve cambio sul tubo obliquo. Suggerito, ma non obbligatorio, è l’abbigliamento d’epoca da corsa o vintage, quindi maglie e calzoncini di lana delle mitiche squadre che hanno fatto la storia del ciclismo, caschetto a strisce di pelle, scarpette di pelle e tanta voglia di fare un tuffo nel passato e nella storia del ciclismo mitico.

Un assaggio delle atmosfere vintage e del mondo delle due ruote sarà offerto a Tortona già Venerdì 26, in Piazza del Duomo alle ore 21 dove, in contemporanea al raduno ed esposizione di Fiat Topolino d’epoca a cura del Topolino Autoclub Italia, l’Associazione Peppino Sarina, per la rassegna Baracche di Luglio, presenta la Compagnia Teatro Viaggiante – Pietra de Giorgi (PV) LA FAMIGLIA MIRABELLA con Giocoleria, equilibrismi, teatro e musica con monocicli e monocicli-giraffa.

 

Sabato 27, a Castellania, e per tutto il fine settimana verrà allestito il mercatino di accessori e bici d’epoca, ma già a partire dal mattino, sono in programma dimostrazioni in mtb con i bambini delle scuole di ciclismo del territorio, per proseguire alle ore 17 con LaMITICA “Cronoscalata” d’Epoca Castellania/Sant’Alosio con una formula inedita, e divertente, che metterà alla prova non solo il fisico (mens sana in corpore sano) ma anche la “memoria”. Ogni partecipante dopo lo start del cronometro, infatti, dovrà rispondere ad una domanda sulla storia del ciclismo. Il vincitore, con il miglior tempo di scalata aggiunto al tempo impiegato per dare la risposta, verrà premiato con la maglia azzurra dello scalatore, originale del Giro d’Italia, offerta da Banca Mediolanum. Evento clou di sabato 27 è la “CENA MITICA” del RISTORANTE MONTECARLO presso “Casa Coppi” a Castellania. La quota a persona è di 35,00 Euro, solo su prenotazione con posti limitati fino ad esaurimento (info e prenotazioni tel. 0131-889114 – info@ristorantemontecarlo.it).

Durante la Cena Mitica, nata proprio per assaporare uno speciale menu dedicato completamente al territorio dei Colli di Coppi, verra’ presentata un’opera dell’artista Giangiacomo Spadari, raffigurante Fausto Coppi, che verrà donata al Comune di Castellania -dove verrà esposta permanente- e quindi verranno premiate alcune mitiche personalità del ciclismo ospiti de LaMITICA.

Saranno presenti nomi di spicco come Vittorio Adorni, Italo Zilioli e Gilberto Simoni, che sarà anche al via della ciclostorica. Domenica 28 la partenza, unica, verrà data alle ore 8:30 da Castellania proprio di fronte al mausoleo dedicato ai f.lli Coppi da dove il colorato gruppo scenderà, verso Carezzano, Villalvernia e quindi Novi Ligure, la città di Costante Girardengo, dove, presso il Museo dei Campionissimi, è previsto il primo ristoro. Superato Pozzolo Formigaro (sede della leggendaria squadra ciclistica S.I.O.F.) i tre percorsi, dividendosi, si snoderanno tra Novese e Tortonese passando anche accanto all’Abbazia di Rivalta Scrivia e raggiungere Tortona dove, al secondo Ristoro posto in Piazza Malaspina, i mitici ciclostorici verrano accolti dall’evento “Bellezze in Bicicletta/Tortona Retrò” accompagnati da giochi vintage, per i più piccoli, premi per le bellezze in bicicletta, balli, iniziative solidali e dalla musica dei Lady Dillinger Swing Band. Lasciato il ristoro di Tortona Viguzzolo, Berzano di Tortona, Cadaborgo, Montemarzino, Palazzo di Montegioco, Sarezzano, Fonti di Villaromagnano e Carbonara Scrivia. Tratto comune di tutti e tre i percorsi sarà il transito dalla mitica Rampina, strada bianca panoramica immersa nei vigneti, prima di arrivare al tanto agognato traguardo di Castellania dove i ciclostorici potranno recuperare le energie con l’Agnolotto Party presso Casa Coppi con l’accompagnamento di musica, buon vino, allegria, e dove verranno assegnati tantissimi premi, anche ad estrazione, grazie anche al supporto di Festina orologi, Cantine Volpi Tortona, Vignaioli del Tortonese, Strada del Vino dei Colli Tortonesi, Pella Sportswear, Banca Mediolanum e Comune di Castellania.

L’organizzazione de LaMITICA Ciclostorica edizione 2015 è stata resa possibile grazie e soprattutto alla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona e a Chiara Gas Servizi oltre alla collaborazione con CiclomaniaVoghera, Gammagroup, Ratti Carburanti, Birrificio Montegioco, Associazione Serse e Fausto Coppi a Castellania, LaMITICA, inoltre, ha ottenuto il patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Alessandria, Alexala, Piemonte Ciclabile e dei Comuni di Berzano di Tortona, Tortona, Montemarzino, Pozzolo Formigaro, Sarezzano, Villaromagnano, Volpedo.

 25 giugno 2015

mitica L