Fondazione - QDirettore, nel salutarLa, Le chiedo di omettere il mio nome.
A Tortona la Casa di accoglienza funziona bene. Quando gli uomini che programmano le iniziative sono preparati e con una visione strategica volta al futuro il risultato, pur in tempi di crisi, non puo’ che essere positivo. Merito ulteriore il fatto che pochissimo appaiono e qualcuno potrebbe anche non essere riconosciuto nemmeno a passeggio sotto i portici.

Mi ripeto, ma le uniche Istituzioni che a Tortona affrontano i duri tempi che viviamo sono la Fondazione Crt e la Chiesa; le altre li subiscono.


Gli investimenti di questi anni dimostrano a mio modesto parere questo. Mi diceva un vecchio politico pavese, di quelli che hanno costruito coi bei tempi ma anche con i brutti, che prima di mettere uomini in posizioni di comando con possibilita’ di spesa, in qualunque istituzione, si faceva una domanda: lo metterei nella stessa posizione nelle mie aziende?

Risposta: se non e’ adatto alle mie aziende non lo e’ neppure per la provincia, la regione, i comuni, gli ospedali ecc.

Non si offenda nessuno ma la qualita’  delle persone e’ sempre determinante in ogni ambito.  La saluto cordialmente.

Lettera Firmata

1 maggio 2015