Le piante sequestrate

Le piante sequestrate

Mercoledì 27 maggio al termine di un’incessante attivita’ di polizia giudiziaria finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti nella citta’ di Alessandria, la polizia di stato ha arrestato un cittadino italiano, incensurato, tale Falleti Edoardo di 24 anni residente in città, responsabile di detenzione ai fini di spaccio. Il Falleti, secondo quanto emerso dalle indagini della Questura, aveva allestito una vera e propria serra all’interno della sua cantina in corso Borsalino.

Gli agenti della squadra mobile alessandrina, al termine di un’intensa attivita’ di monitoraggio, in relazione al frequente via vai di persone all’interno dell’edificio, hanno proceduto ad una perquisizione trovando 7 piante di marijuana di pregiata qualita’.


Nell’abitazione, invece, e’ stato trovato materiale per il confezionamento (bustine da termosaldare e bilancini di precisione). Sono stati rinvenuti, gia’ in dosi pronti per lo spaccio, 30 grammi di marijuana e 40 grammi di hashish di pregiata qualita’.

Gli agenti hanno trovato anche diverse banconote che sarebebro provento dell’attivita’ illecita.

Dopo le formalita’ di rito i poliziotti hanno proceduto ad assicurare il giovane presso il carcere di Alessandria.

28 maggio 2015

La cantina dove erano coltivate le piante

La cantina dove erano coltivate le piante