museo casale - EDopo il successo della presentazione del riallestimento della Galleria del Settecento, a cui ha partecipato un pubblico numeroso e molto interessato, è in programma per le ore 16,00 di domenica 17 maggio, la prima visita guidata tematica che permetterà di apprezzare e conoscere le nuove opere di Pietro Francesco Guala giunte in Museo.

 

Sarà l’occasione per un viaggio, a cura di Marta Barbesino, per ripercorrere il percorso storico artistico di Pietro Francesco Guala, il più importante pittore casalese del Settecento, partendo proprio dalle nuove sei tele inserite nell’allestimento museale, grazie al generoso deposito temporaneo da parte di alcuni privati casalesi.


 

Le sei nuove opere esposte vanno ad aggiungersi ad altri dipinti di Guala giunti in Museo, a partire dal secolo scorso, tramite donazioni da privati e depositi dal territorio: oggi in Museo si possono ammirare diciotto dipinti di Pietro Francesco Guala, che permettono di ripercorrere esaustivamente, esemplificando, lo stile – piacevole e riconoscibile, dalla pennellata corposa e dal colorismo raffinato – di un pittore tanto amato e ricercato dai suoi contemporanei, ma presto dimenticato e riscoperto dalla critica e dai collezionisti soltanto nel XX secolo.

 

Scene religiose, soggetti storici e ritratti si alternano nel rinnovato allestimento che permetterà ai visitatori di riscoprire e conoscere Pietro Francesco Guala, attraverso una collezione unica, presentando i sei nuovi capolavori, finora raramente esposti al pubblico.

 

Le sei nuove opere in esposizione temporanea sono:

Scena storica (Muzio Scevola?), olio su tela, 200×220 cm., proprietà del sig. Piero Costanzo e in ricordo della moglie Rosalba

Ritratto di Giulia Clara Ricci Gerardi Langosco, olio su tela, cm. 102×87, collezione privata

Cristo e l’adultera, olio su tela, cm. 103×173, collezione privata

Il giudizio di Salomone, olio su tela, cm. 110×171, collezione privata

Santo in estasi con crocefisso (Beato Amedeo d’Aosta?), olio su tela, cm. 120×98, collezione privata

Santa Rosalia, olio su tela, cm. 120×100, collezione privata

 

Sarà possibile partecipare alla visita guidata pagando il solo biglietto museale: 4,00 euro intero, 2,50 euro ridotto e gratuito per i titolari dell’Abbonamento Musei e della Tessera MoMu – Monferrato Musei.

 

Per informazioni:

Ufficio Museo 0142.444.249 o 0142.444.309

www.comune.casale-monferrato.al.it

cultura@comune.casale-monferrato.al.it

16 maggio 2015