stu al 1Si è conclusa con successo la settima edizione de “La tua idea d’impresa”, un sito web e una gara per gli studenti degli Istituti Superiori provinciali, promossa da Confindustria Alessandria, e che è diventata gara nazionale.

Confindustria Alessandria ha assegnato quattro premi in borse di studio (terzo premio ex aequo) ai migliori progetti d’impresa presentati dagli studenti, e inseriti nel sito web www.latuaideadimpresa.it. Il progetto primo classificato di questa fase provinciale entra nella rosa dei finalisti nazionali, che sono votati on line, in questi giorni, dagli imprenditori di tutt’Italia, e la premiazione nazionale si terrà il 29 maggio a Roma presso l’Università Luiss Guido Carli.


Il primo premio di questa fase provinciale è stato conferito al gruppo di studenti dell’Istituto “ForAl” di Valenza, classe III Operatore lavorazioni artistiche, che ha presentato il progetto “Saver Life” che si propone di realizzare un’impresa attiva nella produzione di un braccialetto multifunzione creato per la salvaguardia delle persone, caratterizzato da microchip incorporato che individua le persone scomparse (bambini, anziani), e con l’aggiunta di una vernice che rileva l’eventuale presenza di sostanze stupefacenti, con l’aiuto di una linguetta all’interno del braccialetto, da estrarre al bisogno. Può essere utilizzato da tutte le persone senza nessun limite di età. Il gruppo di studenti ha vinto una borsa di studio del valore di 800 euro, e partecipa alla gara finale nazionale.

Al secondo posto si è classificato il gruppo di studenti dell’Istituto Volta di Alessandria, classi IV A I e IV B I, con il progetto “Stapture”, che intende realizzare un sito web che permette di mettersi in contatto con persone che condividono interessi affini, di ottenere contenuti e notizie dai maggiori siti di informazione e dagli utenti seguiti, sempre aggiornati, filtrati in base alle proprie necessità e al proprio modo di utilizzo della piattaforma, evitando in ogni modo ripetizione di contenuti o post che possono risultare noiosi o poco interessanti. Il gruppo di studenti ha vinto una borsa di studio del valore di 500 euro.

stu al 2Il terzo premio è stato assegnato ex aequo a due Istituti: al gruppo di studenti dell’Istituto “Saluzzo Plana – Liceo Economico Sociale di Alessandria, classi IV A e IV B, con il progetto “Outstyle”, che si propone di realizzare una società di due persone che produce, pubblicizza e vende online shirts e skateboards personalizzati, puntando sull’uso di materiali ecologici e riciclati, sulla velocità e flessibilità del servizio, sulla convenienza, sul trendy, sulla customer satisfaction. Fornitori esterni produttori di shirts e skatebords verranno personalizzati mediante processi di stampa con le immagini fornite dai clienti. Partner sarà uno spedizioniere Core business per le shirts. Produzione just in time.

A pari merito si è aggiudicato il terzo premio il gruppo di studenti dell’Istituto “Nervi-Fermi di Alessandria, classi V Meccanici e V Elettrici, con il progetto “Wild Recharge”, che si propone di creare una impresa per la produzione di un pantalone da escursione con caricabatterie annesso e sensore di ricarica applicabile alla scarpa. La ricarica batteria avviene tramite il movimento. Si possono ricaricare batterie per smartphone, batterie per macchina fotografica, ipad, tablet, iPod, mp3 mp4.

Gli studenti dei due Istituti hanno vinto una borsa di studio del valore di 300 euro.

Quest’anno, a livello provinciale, con Confindustria Alessandria hanno partecipato alla gara 7 Istituti Superiori, con 8 progetti d’impresa e 100 studenti coinvolti, ed oltre ai vincitori hanno aderito l’Istituto Levi Montalcini di Acqui Terme, l’Istituto Balbo-Lanza – Liceo Scienze Umane di Casale Monferrato, e  l’Istituto Sobrero di Casale Monferrato.

stu al 3Tra questi, in particolare, il progetto “Water Life” dell’Istituto “Sobrero” di Casale Monferrato, è stato invece selezionato da una giuria tecnica nazionale tra i dieci progetti italiani che concorreranno al “Premio Innovazione” nazionale.

I dieci progetti d’impresa innovativi saranno presentati il 9 giugno a Milano presso l’Auditorium del Padiglione Italia di Expo 2015, e contestualmente sarà conferito il Premio Innovazione al primo classificato di questa sezione speciale.

Il progetto “Water Life” è stato ideato dagli studenti della classe IV A C dell’Istituto “Sobrero”, e prevede la creazione di un dispositivo in grado di produrre corrente elettrica utilizzando acqua di recupero (piovana, di bacino, …) oppure materiali organici di scarto (bucce di frutti, scarti di ortaggi, …) ed elettrodi di zinco metallico e grafite.

La cerimonia di consegna dei premi della fase provinciale si è svolta il 25 maggio ad Alessandria, presso la sede di Confindustria. Le borse di studio sono state assegnate da Marco Giovannini, Presidente di Confindustria Alessandria, e da Manuel Alfonso, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alessandria con delega all’Education.

stu al 4Sono intervenuti i rappresentanti degli enti partner dell’iniziativa: la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, e la Camera di Commercio di Alessandria. Ha consegnato il primo premio Pier Angelo Taverna, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, con Marco Giovannini, Presidente di Confindustria Alessandria; ha consegnato il secondo premio Manuel Alfonso, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Alessandria; hanno consegnato il terzo premio, Giuseppe Giannone, Capo Ufficio Comando del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Alessandria, e Valerio Genovese, Vice Comandante provinciale dei Carabinieri di Alessandria.

“Che dire!!! Ogni anno rimango sempre più stupefatto dalla fantasia, creatività ed ingegno dei ragazzi che partecipano alla nostra iniziativa – commenta Marco Giovannini, Presidente di Confindustria Alessandria – Se loro ci mettono le idee ed il coraggio, noi imprenditori abbiamo il dovere di essere al loro fianco affinchè questo enorme potenziale non vada disperso.

E non solo economicamente. Grazie ragazzi!”.

Esprime soddisfazione anche Manuel Alfonso, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alessandria: “ ‘La tua idea d’impresa’ è dal 2008 una iniziativa che il Gruppo Giovani Imprenditori organizza per avvicinare gli studenti delle scuole superiori al fare impresa.

stud al 5Per meglio comunicare e far comprendere il ruolo dell’imprenditore, quest’anno a ciascun gruppo partecipante abbiamo affiancato un Giovane Imprenditore, che ha svolto funzione di tutor per la redazione del business plan. Per fare impresa, infatti, non basta avere un’idea innovativa, ma è necessario che i futuri imprenditori facciano esperienza anche sugli aspetti più pratici del mestiere.

Siamo stati molto soddisfatti in fase di valutazione dei progetti quando, accanto a proposte sempre molti accattivanti e tecnologiche, abbiamo notato una maggiore attenzione da parte di tutti i partecipanti sui propri business plan, tanto che abbiamo concesso l’ex aequo per il terzo premio”.

Il progetto “La tua idea d’impresa”, rivolto a promuovere l’autoimprenditorialità tra i giovani, è nato nel 2008, creato e sperimentato per due anni da Confindustria Alessandria, e con successo è poi diventato una gara nazionale: è stato adottato da Confindustria e da SFC – Sistemi Formativi Confindustria, ed è realizzato con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Alla gara dell’edizione nazionale 2015, con Alessandria sono  16 le Associazioni di Confindustria che aderiscono. Oltre ad Alessandria partecipano anche Biella, Bologna, Como, Cosenza, Firenze, Modena, Monza e Brianza, Parma, Reggio Emilia, Salerno, Sassuolo Confindustria Ceramica, Umbria, Varese, Verona e Lazio. Complessivamente, a livello nazionale, sono 66 gli Istituti in gara con 81 progetti presentati.

Tutti gli 81 progetti in gara concorrono anche al Premio Like, che andrà al video che è piaciuto di più alla web community e che potrà essere votato fino al 28 maggio. Il Premio Like sarà assegnato a Roma il 29 maggio, e nello stesso giorno saranno consegnati anche i Premi Speciali, messi in palio da Wind (Premio Idee per un mondo più open), e Umana (Premio Risorse Umane).

Il progetto latuaideadimpresa è realizzato in partnership con Luiss Creative Summer School, Luiss Summer School e Umana. Wind e Luiss sono “main” sponsor.

26 maggio 2015