La classe 3AM dell’istituto Marconi ha visitato la mostra “I tortonesi e la Grande Guerra” presso il museo civico di palazzo Guidobono realizzata grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, sporsor dell’evento.

Alla classe sono stati illustrati documenti, armi, uniformi e medaglie riguardanti la Grande Guerra e in particolare i cambiamenti che procurò la guerra alla città di Tortona e alla vita dei cittadini. Dalla chiamata alle armi nel maggio 1915 al bollettino della Vittoria il 4 novembre 1918, passando per la disfatta di Caporetto e il trionfo a Vittorio Veneto: tre anni terribili; per il popolo, per il clero, per la città, per il Regno glorioso.


“Ragazzi con pochi anni più di noi studenti – dicono i giovani visitatori tortonesi –  chiamati a combattere, ad uccidere altri ragazzi come loro, solo con la divisa di un altro colore: è un argomento che ci ha fatto riflettere molto sull’orrore e sulla pazzia della guerra. Molto interessante anche il reparto delle armi e dei cimeli completo di descrizioni dettagliate nei minimi particolari. Alla nostra classe sono state illustrate le migliori imprese dei più famosi eroi tortonesi come il ten. Cabruna, il Gen. Codevilla, il col. Guidobono, l’ing. Ruffini, il dott. Zavattari, i fratelli Patri e il cappellano don Boccio”

Insomma, un’esperienza ricca e positiva che ha mostrato ai giovani studenti tortonesi le enormi difficoltà di quegli anni ma anche la tenacia del Regno d’Italia nel difendere i sacri confini e l’eroico sacrificio di molti soldati caduti per l’unità e la grandezza della Patria in nome della libertà.

 8 aprile 2015

marco - L