Il Comandante la Sottosezione autostradale di Ovada sulla A/26

Il Comandante la Sottosezione autostradale di Ovada sulla A/26

La polizia stradale di Ovada ha arrestato un autotrasportatore che all’interno del suo camion, insieme alla merce trasportava una famiglia di curdi: padre, madre e un bambino di 12 anni che non godevano di buona salute.

Il “carico” è stato scoperto nella notte fra sabato e domenica sull’autostrada A/26. Il Tir stava dirigendosi verso Genova, quando è stato bloccato dalla Polizia stradale. Il minuzioso controllo ha consentito di appurare che nel mezzo si nascondeva la famiglia curda.


Le condizioni di salute dei tre, secondo quando accertato dagli agenti non erano buone e per questo motivo sul posto sono state fatte intervenire le ambulanze del 118 che hanno trasportato i genitori all’ospedale di Alessandria mentre il ragazzo è stato ricoverato all’ospedale infantile “Cesare Arrigo” sempre di Alessandria.

26 aprile 2015