I due protagonisti del film

I due protagonisti del film

I film francesi stanno emergendo nel panorama internazionale e questo “The Fighter – addestramento di vita” ne è l’ennesima prova.

Purtroppo, l’inglesismo che sta invadendo la nostra società ha inciso anche sul titolo, perché “Les Combattants” titolo originale del film, forse avrebbe reso meglio tradotto nell’italiano “I combattenti” che ha molti più significati rispetto al titolo scelto con l’immagine dei due protagonisti al corso di sopravvivenza.


fight 2IIl significato del film, invece è sicuramente molto più profondo di una semplice lotta per sopravvivere, è un “combattimento” contro tutto quello che caratterizza la società attuale da parte della protagonista del film, la brava 26enne Adele Haenel buona attrice francese già vista in molti film locali, anche se pochi all’estero.

All’esordio assoluto invece l’attore Kevin Azais, francese anche lui ma di chiare origini straniere.

“The Fighter – addestramento di vita” è opera prima del regista francese di 34 anni Thomas Cailley, ma è una grande opera prima oltremodo orginale, perché mischia sapientemente le trame e i ruoli dei protagonisti.

Qualche critico cinematografico più autorevole di noi, ha parlato pure di film ironico, ma francamente di ironia, in questa pellicola ci vediamo ben poco.

E’ invece un affresco della paura del futuro, di una società che non dà spazio e prospettive ai giovani, un futuro opprimente oltre l’inverosimile, dove la quotidianità della vita viene solo dalle idee spezzata dei due protagonisti, molto singolari, soprattutto per quanto riguarda la ragazza, maschile negli atteggiamenti, mentre più calmo e riflessivo è lui. Un ribaltamento dei ruoli molto comune nella società di oggi, dove le donne fanno gli uomini prendendo l’iniziativa e viceversa.

Insomma un bel film, sicuramente da vedere.

19 aprile 2015

fight L