traffico in piazza Libertà - GI Carabinieri della Stazione Alessandria Principale hanno denunciato per furto aggravato un cittadino italiano di 40 anni, residente in Veneto, pluripregiudicato. Il tardo pomeriggio del 24 aprile si presentava presso la Stazione una donna del posto che denunciava che poco prima, alle 17.00 circa, aveva parcheggiato la sua auto in piazza Libertà e, subito dopo essere scesa, un uomo le indicava in maniera insistente delle chiavi che si trovavano per terra nei pressi di una panchina.

La donna mentre veniva distratta dallo sconosciuto, non chiudeva l’auto con il telecomando e, al ritorno alla macchina dopo avere incontrato un familiare, si accorgeva che le era stata rubata la borsa che aveva lasciato sul sedile dell’auto. Ovviamente capiva che l’uomo visto prima aveva insistito per mostrarle delle chiavi per terra non sue solamente per distrarla in modo tale che dimenticasse l’auto aperta e potesse successivamente appropriarsi della borsa. Dalla visione di immagini di persone note per questo tipo di reati la donna riconosceva il 40enne che veniva così denunciato all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.


25 aprile 2015