Alessandro Guarnone

Alessandro Guarnone

Il parco del Po può essere ampliato utilizzando una pozione del territorio di Molino dei Torti. La proposta è stata avanzata da comitato Anti discarica in località Cinquini che ha inoltrato alla regione Piemonte la proposta di ampliare il parco utilizzando una superficie di 25 ettari.

“Si tratta – ha detto Alessandro Guarnone del Comitato durante una conferenza stampa che si è svolta presso il Circolo di lettura di Tortona – di una proposta che vuole valorizzare il territorio della bassa Valle scrivia con l’intento di farlo diventare luogo importante di difesa naturalistica. Abbiamo già effettuato un sopralluogo con gli addetti del parco che si sono dimostrati disponibili ed hanno già certificato verbalmente che l’area è idonea allo scopo.”


L’ampliamento del parco non costerà nulla alle casse comunali e non interferirà con l’attività agricola.

“Questa iniziativa – conclude Guarnone – ha come finalità primaria la salvaguardia del territorio e della biodiversità, la  valorizzazione di un’area di grande importanza naturalistica e di conseguenza garantire una  maggiore fruibilità dell’ambiente e del paesaggio. Un’idea che, pur partendo da un piccolo territorio,  possa dare un segnale  per  dare ulteriore slancio a  politiche   di  sviluppo sostenibile per tutta la  Bassa Valle Scrivia.”

19 aprile 2015

Un momento della conferenza stampa

Un momento della conferenza stampa