smog IEgregio Direttore,

Si sente parlare spesso di inquinamento dell’ambiente e, a parole, tutti sono d’accordo sulla necessità di intervenire al fine di ripulire il territorio in cui viviamo. Nella realtà, purtroppo, ci si scontra con l’indifferenza delle persone perché ritengono, che il contenimento del degrado, sia compito delle Istituzioni che a loro volta si astengono per mancanza di denaro (o volontà?). Un giro vizioso dal quale non se ne esce! In realtà basterebbe non scivolare nell’ipocrisia rimboccandosi le maniche, anche solo per poche ore al mese, per ottenere buoni risultati. Le Istituzioni dal canto loro dovrebbero essere più collaborative con le poche persone che prestano disinteressatamente la loro disponibilità, perché non basta inserire la raccolta rifiuti nel programma preelettorale, è bene passare ai fatti! Nelle foto è evidente quanto è stato possibile fare, a Montemarzino, solo da cinque persone in poco più di due ore. Ma stendiamo un velo pietoso su quanto dovrebbe ancora essere fatto!! L’importante è non demordere, nonostante le critiche e i sorrisini beffardi che molti gratuitamente fanno alle spalle! Non cambieremo il mondo ma, con coerenza, un pochino lo miglioriamo.

Franco Pietranera

26 marzo 2015

SMOG - L