ladri - EI Carabinieri della Stazione di Valenza hanno denunciato per furto aggravato un cittadino albanese di 25 anni, pluripregiudicato. Una donna residente nella periferia della città denunciava ai Carabinieri che nella notte tra il 22 e il 23 febbraio, mentre era in casa e dormiva sul divano davanti alla televisione, alle 03.00 circa si svegliava per andare in cucina e in quel momento notava la portafinestra della sala semi aperta e si accorgeva della presenza, dietro di lei, di una persona.

Giratasi, notava un uomo che non aveva mai visto e che si era introdotto nella sua abitazione. L’uomo, vistosi scoperto, diceva alla donna di stare tranquilla e andava via di casa rapidamente, mentre la proprietaria dell’abitazione si accorgeva che le era stata rubata una banconota da 50 euro che aveva lasciato su un mobile.

Successivamente i militari avevano modo di verificare che l’uomo si era introdotto in casa forzando e rimuovendo il nottolino della portafinestra. La donna aveva però modo di ricordare bene il viso della persona che aveva visto davanti a lei per qualche istante e identificava un uomo mostratole tra le tante foto di persone dedite a questo tipo di reati. Per tale motivo l’uomo veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.

4 marzo 2015