mendicanti accattoni poveri - QEgregio direttore,

ho letto e condiviso l’articolo del consigliere di minoranza Ferrari Cuniolo e spiego le mie motivazioni.
Non sono intollerante verso tutti coloro che chiedono aiuto, ma occorre effettivamente constatare che ultimamente si vivono situazioni assurde per l’insistenza e la prepotenza con cui questi aiuti vengono chiesti.
Ormai solo raramente si assistono a richieste ‘educate’ perché in realtà questi signori si sentono padroni della città perché qualcuno glielo lascia credere visto che, sempre quel qualcuno,  è assolutamente latitante nello svolgere la sua attività di coordinamento della vigilanza agli onesti
abitanti di questa città.
Cordiali saluti.


Nadia Tassisto

30 marzo 2015