ladri 2QEgregio Direttore buongiorno.
Vorrei mantenere l’anominato.

Tutti i giorni seguo con attenzione le notizie apparse sul suo giornale specialmente quelle relative ai furti nel tortonese.

Purtroppo ho trovato cose vere e altre un po meno….
Cose vere sono quelle iniziative dei sindaci di Carbonara, Pontecurone e Sarezzano e spero che diventano  esempio per altri comuni alla soluzione sul “problema dei furti” appoggiandosi su Viglianza Privata (Unita’ Gamma n.d.r.).
Altre un po’ meno…..

Nell’incontro del 19 febbraio il Questore ed il Comandante Provinciale dei Carabinieri hanno riferito in merito al potenziamento dei servizi disposti ed ai conseguenti risultati, fornendo dati dettagliati in ordine alle numerose operazioni di polizia poste in essere, conclusesi in buona parte con l’identificazione e l’arresto dei responsabili dei reati predatori.

Peccato che in quella sera, mentre il Capitano dei Caribineri parlava ai cittadini di Cerreto Grue, i ladri dalle ore 22,00 alle 5,00 cercavano di entrare in abitazioni a Sarizzola e in due abitazioni a Cerreto Grue e grazie a qualcuno (i cittadini del paese) sono riusciti a scappare. Alle 5,00 invece riuscivano a rubare un furgone alla fraz. Rocca Grue di Sarezzano e nessuno ne ha parlato.

Mi sorge spontanea una domanda: In Tortona ci sono diversi tipi di Forze dell’Ordine (Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili Urbani, C.F.S. e Polizia), non sarebbe il caso di mandare qualcuno in questi paesi a controllare il territorio anche di notte? Oppure non sarebbe il caso di coinvolgere anche i militari?

Grazie e complimenti ancora per il suo giornale.

Lettera firmata

Nessuno ha scritto dei furti a Cerreto Grue (e neppure noi) semplicemente perché le notizie dei furti non vengono divulgate dai Carabinieri e noi giornalisti non lo sapevano perché non possiamo essere dappertutto, ma se qualcuno vuole raccontarci la sua esperienza o scriverci quando avvengono noi non abbiamo problemi a pubblicarlo. 

25 febbraio 2015