marchese -Q Nell’ambito delle iniziative in campo turistico, che il corso “Servizi Commerciali” dell’Istituto Marconi Carbone propone, le classi 1^ e 3^ AC si sono recate a Palazzo Guidobono, per conoscere l’esperienza artistica di Sante Marchese.

Ad accogliere gli allievi, la dott. Marini, Vittorio, figlio di Sante, e la guida Arianna. I ragazzi hanno così potuto apprezzare, nelle belle sale di Palazzo Guidobono, la retrospettiva di Marchese, artista meno noto del fratello Giancarlo. Senz’altro molto apprezzabile la decisione della famiglia di rendere noti i tanti lavori esposti, molti dei quali conosciuti solo dai familiari.


Agli allievi del Carbone, Vittorio, con la passione di un figlio che ha vissuto da vicino lo svilupparsi delle sperimentazioni del padre, ha spiegato l’evoluzione di Sante da fotografo molto apprezzato a grafico e pittore.

Interessanti le acqueforti, di cui sono in mostra anche le lastre, con le quali recupera una tecnica antichissima da lui ripresa e attualizzata.

La guida Arianna ha anche cercato di far intendere ai ragazzi le duplici e triplici letture degli oli, che si trovano nelle sale del sotterraneo, e delle carte geografiche che, a seconda di come si guardano, trasmettono un’immagine diversa.

Grazie a Vittorio e ad Arianna che hanno saputo non solo far intendere il significato, a volte nascosto, della ricerca dell’artista ma anche trasmettere passione e amore per opere molto intriganti.

                                                                              I ragazzi di 1^ e 3^ Servizi Commerciali