I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria nella notte del 25 gennaio hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza alcoolica un cittadino libanese di 41 anni, residente in provincia di Alessandria. L’uomo veniva fermato alle ore 05.30 circa in via Marengo alla guida di proprietà di altra persona in evidente stato di alterazione dovuto ad abuso di alcoolici. Infatti la sua condotta di guida non era per niente lineare e per tale motivo veniva sottoposto al test che evidenziava un risultato di circa 1,25, cioè oltre due volte il limite massimo consentito per legge. Per lui, oltre la denuncia all’Autorità Giudiziaria, anche il ritiro immediato della patente, mentre l’auto veniva lasciata parcheggiata in luogo idoneo perché l’uomo non poteva farla recuperare da nessuno.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza una cittadina italiana di 50 anni. La donna a metà dicembre aveva provocato un incidente stradale in via Colla a Valmadonna, con due mezzi coinvolti. I militari giunti sul posto ricostruivano la dinamica del sinistro e accertavano che l’odierna indagata, alla guida della sua auto, in una curva invadeva la corsia opposta, scontrandosi con il veicolo che sopraggiungeva, sinistro che procurava comunque soli danni ai mezzi. La donna, della quale risultava evidente lo stato di ebbrezza, veniva accompagnata dai militari all’Ospedale per i prelievi ematici al fine di verificare l’eventuale abuso di sostanze alcooliche. Sul referto delle analisi di laboratorio, giunto circa un mese dopo, veniva confermato che la donna aveva un tasso alcoolico pari a 1,39 g/l, cioè quasi il triplo del limite consentito e per tale motivo veniva denunciata all’Autorità Giudiziaria per guida sotto l’effetto di sostanze alcooliche.


27 gennaio 2015

carabinieri L