Dopo il successo dello scorso anno, riparte a grande richiesta da parte di alunni e genitori, il progetto “Scuola in Cucina” presso la Scuola Media “Alfieri” di Spinetta Marengo.

Il cibo e la cucina sono occasioni speciali per mettere in gioco azioni educative in grado di stimolare lo sviluppo psicofisico dell’alunno,la sua autonomia, la sua crescita e il suo bagaglio culturale. In cucina,attraverso lo studio dei cibi, si possono apprendere tradizioni, usanze e culture diverse favorendo la valorizzazione delle differenze e promuovendo le potenzialità di ciascuno.


In questa ottica prosegue il Progetto “SCUOLA in CUCINA”rivolto ad un gruppo di 13 alunni individuati tra le classi seconde e terze medie e gestito, per alcune lezioni, in collaborazione tra il Csf Enaip di Alessandria e l’Istituto Comprensivo “A.Caretta” di Spinetta Marengo.

“Partendo dalla presentazione di ricette di cucina, dall’individuazione degli ingredienti e dei materiali necessari – dicono alla scuola – si prevede l’attuazione di un percorso didattico ed esperienziale. Tramite attività di misurazione, preparazione, dosaggio, manipolazione,miscelatura, lettura-ricette, terminologia specifica in lingua straniera, si svilupperanno/rinforzeranno competenze di tipo scientifico/matematico/linguistico,oltre che comportamentali e di autonomia.  L’intervento di EnAIP consiste nella realizzazione di una serie di attività laboratoriali in ambito ristorativo finalizzate all’apprendimento delle competenze di base necessarie alla preparazione di vari tipi di piatti.”

 

Gli incontri vengono realizzati all’interno della Scuola Media e prevedono la partecipazione attiva di alcuni allievi del secondo anno del corso triennale di “Operatore della Ristorazione -Preparazione pasti”, affiancati dalla Prof.ssa Mazzella, docente della Scuola Media e dalla orientatrice del Csf ,Dott.ssa Faccini. Tali allievi assumono il ruolo di “istruttori pratici” per l’apprendimento delle attività basilari del preparare alimenti e piatti di tavola fredda e calda.

I tempi di realizzazione dell’attività   prevedono dieci incontri a cadenza quindicinale di 3 ore ciascuno, durante i quali viene perseguito l’obiettivo di avviare,preparare,completare e consumare piatti freddi e caldi di complessità via via crescente.

L’esperienza laboratoriale condotta da EnAIP servirà da stimolo per la realizzazione, all’interno della scuola Alfieri, di altre attività ed esperienze di cucina, che si realizzeranno sulla base delle opportunità e delle occasioni che si presenteranno nel corso dell’anno.

Pertanto si potranno prevedere incontri aggiuntivi in autonomia o grazie alla eventuale disponibilità delle realtà presenti sul territorio.

Inoltre il laboratorio si avvarrà della collaborazione della classe 3D della Scuola Media “Mazzini” di S.Giuliano che fornirà agli “alunni-cuochi” le erbe aromatiche occorrenti per la realizzazione delle ricette. La sinergia fra le due scuole medie nasce grazie alla disponibilità delle professoresse Cuniolo, Perrone e Ricci che lo scorso anno hanno attivato il “Progetto Orto in cortile” anche in previsione di una collaborazione fra le due scuole.

 

Ovviamente il progetto “Scuola in Cucina” prosegue con il consueto incoraggiamento da parte della Dirigente dell’Istituto Comprensivo “A.Caretta” Dott.ssa Monica Fonti che da sempre è convinta che la promozione del successo formativo si persegue anche attraverso strade alternative alla lezione di tipo tradizionale.

2 dicembre 2014

alunni spinetta - L