Antonio Olivieri uno dei responsabili dell'associazione

Antonio Olivieri uno dei responsabili dell’associazione

Parte la campagna “Arance di Natale, arance per la vita…” per finanziare la fornitura di medicinali gratuiti all’Associazione di aiuto e solidarietà a migranti e rifugiati (Asem) nel quartiere Kunkapi di Istanbul
Anche quest’anno, l’Associazione onlus Verso il Kurdistan organizza  la distribuzione e la vendita di arance e marmellate per raccogliere aiuti e finanziare una campagna di medicinali per le migliaia di migranti e rifugiati in passaggio da Istanbul, verso l’Occidente, provenienti dalle aree di guerra del Kurdistan, del Medio Oriente o dell’Africa.
L’offerta minima per ogni cassetta di arance di Kg. 10 è di euro 15; per ogni vasetto di marmellata di arance, l’offerta è di euro 3
A tal proposito, occorre effettuare rapidamente le prenotazioni.
Per quantitativi significativi, siamo disponibili alla consegna in loco, purchè si tratti di distanze ragionevoli.
Per informazioni e prenotazioni: Lucia (tel. 333/5627137), Antonio (335/7564743)

Mercatino etnico di prodotti dal Kurdistan e dal Medio Oriente
Ad Alessandria, in via Mazzini, 118, è in funzione il Mercatino etnico di prodotti kurdi e mediorientali, completamente rinnovato, che, per tutto il mese di dicembre, rimarrà aperto il mercoledì, il sabato e la domenica (dalle ore 15.30 alle ore 19.00).
Qui potrete trovare: borse, sciarpe, collane, anelli, ciondoli, orecchini, kefie colorate…
Qui sono presenti i volontari dell’associazione che si rendono disponibili a fornire un’informazione precisa delle varie attività e della realtà kurda, in Turchia e in Medio Oriente, dove principalmente opera l’associazione.
Qui potrete assaggiare il nostro cay, il thè kurdo e la mirra che noi portiamo da quelle terre, o, semplicemente, sorseggiare un buon caffè in compagnia.
Con quest’iniziativa, l’associazione si pone l’obiettivo di raccogliere fondi per il finanziamento dei seguenti progetti:
– progetto “Oltre le sbarre” di adozione a distanza delle famiglie dei detenuti   politici;- progetto “Berfin” per borse di studio a ragazze figlie di detenuti e di martiri; – progetto “Hevi U Jiyan – la speranza e la vita”  per la costruzione di un ospedale nel Campo profughi Makhmur.

Associazione Verso il Kurdistan

9 dicembre 2014