sterpi - QSabato 22 novembre 2014, presso il Santuario Madonna della Guardia in Tortona, è stato celebrato solennemente il ricordo del Venerabile don Carlo Sterpi, primo successore del fondatore San  Luigi Orione. La concelebrazione è stata presieduta dal Rettore don Renzo Vanoi.

Nella coincidenza con la solennità di Cristo Re dell’Universo, presso il Santuario della Madonna della Guardia di Tortona, la Famiglia Orionina insieme a numerosi fedeli devoti ha commemorato il Venerabile don Carlo Sterpi.

Hanno preso parte alla concelebrazione sacerdoti del Centro “Mater Dei” e della Casa Madre “Paterno”. La Santa Messa è stata animata dalla corale di Inarzo, paese natale del rettore, accompagnata dal suo parroco don Emilio.

Presente, inoltre, una bella rappresentanza delle Piccole Suore Missionarie della Carità che in questi giorni sono radunate a Tortona per un incontro formativo.

“Siamo giunti al termine dell’anno liturgico, carichi di gioie ma anche di rammarichi per non aver forse espletato ciò che ci eravamo prefissati, ha detto nell’omelia don Vanoi. Il Buon Pastore ci attenderà un giorno al suo cospetto per il giudizio universale, ci attende come un Padre misericordioso. Il ricordo oggi di don Sterpi ne è di esempio di quanto sia stato un padre che ha saputo condurre la nostra Famiglia Religiosa con tanta bontà”.

Al termine processionalmente ci si è recati in Cripta davanti alla tomba di don Sterpi per rendergli omaggio e chiedergli di ottenerci aiuto e protezione.

 Fabio Mogni

23 novembre 2014

santuario - L