Due interrogazioni urgenti del Movimento 5 Stelle di Novi con la richiesta che siano discusse nel Consiglio Comunale convocato per martedì 29 luglio: la prima riguarda le azioni comprese nel Patto dei Sindaci stipulato lo scorso anno e la seconda riguardo ai lavori di asfaltatura provvisoria in Via Marconi.

gallo - IIn merito al Patto dei Sindaci il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Fabrizio Gallo, rammenta che il 24 giugno del 2013 il Comune di Novi, Sindaco Lorenzo Robbiano, ha sottoscritto a Bruxelles un impegno di notevole rilevanza: la riduzione delle emissioni di anidride carbonica di oltre il 20% attraverso l’attuazione di un Piano di Azione per l’Energia Sostenibile. Nella sua interrogazione Gallo si sofferma sul fatto che l’adesione al Patto precede una serie di step tra i quali figura la presentazione del Pano di Azione per l’Energia Sostenibile entro un anno dalla ratifica. Un anno che è già trascorso. Una mancanza che, rammenta Gallo, comporterebbe l’esclusione dal Patto. Rileva inoltre il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Novi che, sul sito del Patto dei Sindaci, dalla scheda firmatario relativa al Comune di Novi non risulta che questo Piano sia stato adottato. Fabrizio Gallo chiede quindi all’Amministrazione Comunale di Novi di informare sullo stato di attuazione del Piano, sui termini temporali della presentazione e sulla effettiva possibilità di rispettare i vincoli di scadenza previsti dal Patto dei Sindaci. “Evitando così-conclude l’interrogazione-il rischio di esclusione dal Patto dei Sindaci e lla conseguente perdita delle possibilità di finanziamento collegate, oltre ad una pessima figura per la città.”


La seconda interrogazione riguarda la rimozione del porfido e la successiva asfaltatura provvisoria di Via Marconi, tratto compreso tra Via Capurro e vicolo Bertamino, per il passaggio dei mezzi pesanti che dovranno operare nel cantiere per la ristrutturazione del Teatro Marenco. Il Movimento 5 Stelle di Novi, nella sua interrogazione, chiede con quali criteri è stata incaricata la ditta Franzosi Strade SRL di Tortona, se il Comune di Novi può permettersi di pagare operazioni quali la rimozione della pavimentazione in porfido, l’asfaltatura, la successiva demolizione del manto e la definitiva posa dei cubetti di porfido. Chiedendo inoltre se il vecchio porfido verrà riposizionato o se verranno spesi dei soldi per acquistarne del nuovo. Infine  se i cittadini stono stati informati prima della pubblicizzazione della ordinanza dirigenziale dell’Ufficio Lavori Pubblici del Comune, datata 1° luglio.

Maurizio Priano

23 luglio 2014

I tre consiglieri del Gruppo 5 stelle: Lucia Zippo, Fabrizio Gallo e Luigi Gambarotta

I tre consiglieri del Gruppo 5 stelle: Lucia Zippo, Fabrizio Gallo e Luigi Gambarotta