La Conferenza dei Capigruppo di lunedì scorso, 7 luglio, ha convocato il prossimo Consiglio comunale per lunedì 14 e martedì 15 luglio.

Presieduta dal Presidente del Consiglio comunale Davide Sandalo, alla presenza del sindaco Titti Palazzetti, la Conferenza ha indicato per la prima seduta la presentazione e la discussione delle Linee programmatiche della Giunta, con un’illustrazione a cui parteciperanno tutti gli Assessori. La seduta si chiuderà, dopo il dibattito, con la votazione del documento.


Nella seconda seduta di martedì, invece, il Consiglio è chiamato a votare i criteri per le nomine negli enti, la commissione che presiede alla revisione degli albi dei giudici popolari, la Commissione agricoltura e, soprattutto, le Commissioni consiliari, che hanno un fondamentale ruolo nella vita istituzionale dell’ente.

Da regolamento comunale, le commissioni sono sei: La Controllo e garanzia sugli atti fondamentali del Comune, è presieduta da un consigliere di minoranza eletto direttamente in Consiglio, mentre, per le altre cinque, i consiglieri nomineranno i membri commissione per commissione, all’interno delle quali saràindividuato, in prima seduta, il presidente e il vice.

Nelle cinque commissioni le competenze sono state riorganizzate, per renderle più coerenti con le nuove deleghe assessorili, permettendo così di essere più funzionali all’attività amministrativa.

Il sindaco Palazzetti e il presidente del Consiglio Sandalo, hanno anche ipotizzato il percorso per la votazione del Bilancio comunale: se non interverranno decisioni contrarie del Governo, infatti, il documento dovrà essere votato entro la fine di luglio.

In attesa di conoscere se la richiesta dell’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) di uno slittamento dell’approvazione a metà settembre sarà accolta o meno dal Governo, il Comune di Casale ha deciso di depositare il Bilancio per l’11 luglio, ipotizzando la votazione per il 29 e 30 luglio: si avrà così il tempo per convocare la Commissione Bilancio e acquisire gli eventuali emendamenti. La decisione definitiva, comunque, sarà presa da una prossima Conferenza dei Capigruppo.

8 luglio 2014