L’associazione “Made in Valenza” a partire da venerdì 6 giugno organizza “Valenza bike” tre giorni di manifestazioni dedicate agli appassionati delle due ruote. Questo il programma:

 

Venerdì 6 Giugno

Alle ore 18.00 a Palazzo Valentino, in Piazza XXXI Martiri, ci sarà inaugurazione della mostra sul ciclismo d’epoca con biciclette storiche da fine Ottocento ai giorni nostri. Saranno esposti alcuni pregiati pezzi della collezione di Giovanni Meazzo, riconosciuta dagli appassionati come una delle più preziose d’Italia. Altri modelli arriveranno dalla collezione di Paolo Sterpi di Novi Ligure, giovane ma già profondo conoscitore delle biciclette d’epoca, nonché da altri privati ed infine alcuni storici modelli esposti al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure.

Oggetti, immagini e documenti racconteranno anche i 40 anni di attività del “Pedale Club Valenza”.

Un settore della mostra sarà dedicato a “La bici e il gioiello”, con creazioni di oggetti e disegni a tema bicicletta, realizzati da artigiani e disegnatori orafi per mettere in rapporto la creazione artigianale e la tecnologia che stanno alla base di un oggetto complesso quale la bicicletta con quella utilizzata per il design legato all’oreficeria per cui Valenza viene conosciuta ed apprezzata.

La mostra resterà aperta al pubblico fino a Venerdì 13 Giugno.

Alle ore 21.00, sempre a Palazzo Valentino Giovanni Meazzo, grande corridore del dopoguerra, nel periodo d’oro di Coppi e Bartali, racconterà le sue appassionanti “Storie di ciclismo”. La serata sarà condotta da Franco Bocca, esperto di ciclismo e redattore de “La Stampa”.

 

Sabato 7 Giugno

Alle ore 17,30 a Palazzo Valentino: Incontro con Marco Velo – Vice Ct della Nazionale e Dirigente della Quick Step, con Marco Gatti – Responsabile Tecnico di “Bici Lab di Davide Cassani”. Il tema sarà “Prima la persona. Le tappe nello sport, nella tecnica e nell’economia”. Interverrà Maurizio Morera – Manager Banca Fideuram.

Correre in squadra, condividere giorni e gare per migliaia di chilometri, condividere la fatica, il successo, la delusione, le emozioni della competizione e quelle della vita privata.

Motivare gli atleti che ritraggono la Nazione, concentrare le energie per ottenere il risultato in un’occasione unica, condividere tutte le professionalità in un’unica sinergia.

Partecipare al futuro della persona conducendo le scelte finanziarie che consentiranno di raggiungere degli obiettivi prefissati a garanzia dell’ora e dell’avvenire, per sé e per i propri cari.

Sono tre dimensioni che condividono un unico scopo: garantire che la natura in essere della persona trovi risposta alle sue potenzialità espressive.

Due grandi tecnici ed esperti di organizzazione di squadra e di lavoro descriveranno i complessi rapporti ed equilibri che stanno alla base e reggono un team ciclistico di grande livello.

 

Domenica 8 Giugno

Una giornata veramente ricca e intensa di iniziative per tutti gli appassionati delle due ruote che potranno ammirare da vicino le ultime produzioni delle migliori marche italiane ed estere, assemblate con le ultime innovazioni.

Dalle 10,00 alle 19,30 Corso Garibaldi vedrà infatti allineati molti stand dei più importanti rivenditori ufficiali provenienti dalla provincia di Alessandria e non solo, con telai, bici complete, accessori, manutenzione, abbigliamento, e prodotti energetici.

L’esposizione sarà anche arricchita da una serie di altri stand di associazionismo, sport, promotion, artigianato, food, tra i quali: F.I.A.B. – Federazione Italiana amici della bicicletta, Associazione “La Mitica” di Tortona, A.N.M.I.L. sport con la presenza di Claudio Visciglia, atleta di handbike.

Non solo Corso Garibaldi sarà sede di questa grande esposizione che ha quale tema portante la bicicletta ma anche Piazza XXXI Martiri vedrà l’allestimento di un interessante mercatino di prodotti enogastronomici, di artigianato e hobbistica.

Tra i vari stand, da segnalare quello dei vignaioli dei Colli tortonesi con una proposta di grandi vini del territorio ed il presidio Slow Food del pregiato formaggio Montèbore, della Cooperativa “Vallenostra”.

Insieme a loro i birrifici artigianali Civale di Alessandria e quello dell’ITAS “Vincenzo Luparia” di Rosignano Monferrato.

Verso Mezzogiorno faranno tappa a Valenza i partecipanti del progetto VENTO bici Tour.

Per il secondo anno un gruppo di progettisti del Politecnico di Milano percorrerà l’itinerario completo da Torino a Venezia seguendo il tracciato del progetto elaborato per creare una ciclovia che collega le due città lungo il fiume Po. L’evento è organizzato in collaborazione col Parco fluviale del Po e dell’Orba.

Anche il pomeriggio di Domenica vedrà svilupparsi altre proposte.

Dalle 15,00 in Piazza Gramsci, sotto la guida degli esperti istruttori del Bike School di Mirabello Monferrato, sarà possibile per i ragazzi compiere percorsi attrezzati di mountain bike, unendo il divertimento e la possibilità di sviluppare l’interesse per questa piacevole disciplina sportiva e cicloturistica.

Il foyer del Teatro sociale in Corso Garibaldi resterà aperto e visitabile, a cura della Cooperativa CMC.

Momenti di spettacolo e danza verranno offerti dagli allievi dei corsi dell’Associazione culturale “Vietata riproduzione” di Valenza.

I locali del centro proporranno anche menù a prezzo convenzionato ed i negozi resteranno aperti con vetrine a tema.

Per informazioni: 338 9708181 – 347 1139519 – valenzabike@gmail.com

5 giugno 2014 

valenza bike - L