Bardone e Santoro

Bardone e Santoro

Prima conferenza di Gianluca Bardone da sindaco di Tortona. L’ha tenuta lunedì mattina alle 9,30 presso la sede elettorale in via Emilia, insieme al segretario del Pd Antonello Santoro.

“Il risultato del pd – ha detto Santoro – è straordinario, inaspettato! Mi auguro che il partito sia sempre schierato con il sindaco Bardone. E’ normale che un partito grande come il pd viva anche dei momenti di confronto al suo interno ma ciò che è accaduto è talmente eccezionale che non lascia spazio a dubbi. Mi aspetto di arrivare al livello di altri partiti della zona, di far crescere il Partito democratico di Tortona. La scelta della coalizione è stata una scelta forte, condivisa e non scontata, è stata una scommessa per uscire da quegli schemi che nel passato non hanno mai pagato. Il pd Tortona ha dato una svolta anche in questo, abbiamo gettato le basi per il futuro della città. Difendo questa scelta e sono molto contento di averla fatta”


Il neo sindaco si è già messo al lavoro parlando del futuro e della Giunta che dovrà guidare la città insieme a lui.

“I tempi non sono lunghissimi – ha detto Bardone – perché entro dieci giorni dobbiamo convocare il consiglio comunale. Con la coalizione abbiamo parlato già prima e ne ho condiviso tutte le tappe con Santoro. Sulla giunta abbiamo in mente qualche nome in più rispetto a quello che poi entrerà, dobbiamo anche aspettare chiarimenti su una recente delibera che sembrerebbe volere il 40% di quote rosa in giunta. Da domani inizieremo a lavorarci.”

Il neo sindaco però ha già fatto capire di che pasta è “La rappresentanza in Giunta – ha detto – non è legata per forza ad uno schieramento, un primo criterio è sicuramente la fiducia che ripongo nel singolo. Sicuramente dentro la giunta vorrò avere almeno due persone con deleghe vicine per settore, ad esempio urbanistica e lavori pubblici, bilancio e aziende partecipate. Nei primi cento giorni la massima attenzione andrà al bilancio di previsione e alla tasi, poi andremo a tarare il tiro e quindi anche il personale. Importante nei primi cento giorni anche istituire l’osservatorio ambientale per iniziare a mettere in sicurezza la nostra terra.”

Alle 16 di lunedì pomeriggio Bardone è stati  proclamato ufficialmente sindaco col giuramento ed insediamento in Comune.

 9 giugno 2014

bardone - L