Venerdì 6 giugno, alle ore 17, presso il Museo della Gambarina si svolgerà la presentazione di “Alexandria et Mons Ferratus”, una nuova proposta culturale: in programma una doppia conferenza dedicata al periodo romano antico in Alessandria e nel Monferrato.

Promuovono ed organizzano questo primo appuntamento di una lunga serie d’incontri su aspetti legati alla storia, alla cultura ed all’arte, le associazioni culturali “Storie del Monferrato”, “Associazione Donne di Alessandria” e “Orso Grigio. Il progetto verrà illustrato da Massimo Taggiasco, fautore dell’iniziativa assieme ad un gruppo di esperti nei vari settori di interesse dichiarati, fra i quali figurano anche i primi due relatori del pomeriggio: Gianni Cellè, che tratterà della rete delle antiche strade romane e Claudio Braggio, sceneggiatore del documentario “Caristo, la città rubata” che, in questa occasione, dedicherà attenzione al progetto di ricerca storico da lui stesso condotto sull’insediamento precedente Acquae Statielle, da cui ha avuto origine l’attuale Acqui Terme.


Nell’occasione verrà inaugurata ufficialmente la mostra fotografica “Immagini del Monferrato”, scatti dei paesaggi raccontati con rara intensità drammatica, ad opera del fotografo Gianni Armano, che rimarranno in esposizione sino a martedì 10 giugno 2014.

 5 giugno 2014