La val Borbera, il lupo, una biologa con un caso da risolvere: sono gli elementi al centro del romanzo di Maria Teresa Valle, “Le tracce del lupo”. E sarà la stessa autrice a proporre l’atmosfera di questo romanzo, insieme agli altri scritti per la casa editrice genovese, Fratelli Frilli, nell’ultima serata di “Giallo paglierino”, l’iniziativa organizzata da la Tenuta la Guardia di Gavi, che si terrà venerdì 27 giugno.
Così come accaduto nelle precedenti serate l’incontro con l’autrice di terrà “a tavola”. Il ristoratore Maurizio Fontana ha, infatti, realizzato un menù che unisse “giallo” e territorio.
Maria Teresa Valle

Maria Teresa Valle

E Venerdì 27 giugno a farla da padroni saranno proprio gli Appennini tra Liguria e Piemonte, in cui si incastra perfettamente Gavi.


L’incontro con Maria Teresa Valle sarà moderato da Paolo Vinciguerra di “Giallomania”.
“E’ stata un’esperienza nuova per noi e penso anche per il nostro territorio di cui siamo molto soddisfatti. Un esperimento che siamo riusciti a realizzare anche grazie alla disponibilità della casa editrice Fratelli Frilli”, afferma Maurizio Fontana presentando l’ultima serata di Giallo paglierino.
Un evento che ha messo in relazione: libri, cucina e territorio. Ed proprio quest’ultimo che rende il legame tra i primi due più stretto.
Senza dimenticare che l’iniziativa sposa due “gialli” diversi: quello letterario e quello paglierino del “Gavi docg”, il bianco prodotto, come dice il nome stesso, sulle colline gaviesi e della val Lemme.
Per informazioni ci si può rivolgersi alla Tenuta La guardia (la prenotazione è obbligatoria), contattando lo stesso Maurizio, 3291466079.

27 giugno 2014